• ente-asistenza

BUONI BEFANA 2016 – Penitenziari distretto di Roma – Richiesta integrazione punti vendita convenzionati

Sono diverse le lamentele che giungono dal personale di Polizia Penitenziaria in servizio
presso gli Istituti del distretto romano, beneficiario del Buono Befana 2016, relativamente ai punti
vendita indicati per la fruizione degli stessi.
Il buono cartaceo infatti riporta a grandi lettere, come e meglio di un volantino
pubblicitario, esclusivamente un unico negozio (e non una catena di punti vendita) dove poter
spendere il ticket e specificatamente l’esercizio commerciale di Rocco Toys, sito in via Ghiliani
n.40.
Leggendo attentamente la circolare GDAP PU 0366464 del 8/11/2016 relativa
all’elargizione del suddetto dono per i figli dei dipendenti rispondenti ai requisiti richiesti, viene
evidenziato che la scelta degli esercizi commerciali presso i quali il dipendente potrà effettuare
l’acquisto del dono, dovranno essere accuratamente scelti individuando “l’ottenimento delle
condizioni più vantaggiose per il personale sulla base delle seguenti modalità:
rivalutazione del valore del buono, sconto sugli acquisti e ubicazione degli esercizi
commerciali più confacenti rispetto alle esigenze dei dipendenti”.
Ora, preso atto di ciò, è constatato che i parametri dettati per la corretta ricerca, non sono
stati posti in essere stante il fatto (peraltro già evidenziato dalla scrivente Organizzazione Sindacale
in passato) che annovera la catena di negozi “Rocco Toys” tra le più care nel panorama della
vendita di giocattoli e considerato che l’ubicazione del negozio “scelto” è assai lontana dagli Istituti
penitenziari del distretto romano, quindi assolutamente scomoda da raggiungere per il personale
avente diritto.
Correggendo un po’ il tiro, sono stati aggiunti in extremis altri 3 punti vendita che però,
oltre a fare parte sempre dello stesso franchising, sono sempre eccessivamente distanti dalle zone
interessate.
Auspicando che la segnalazione riportata possa apportare determinanti variazioni e
soprattutto essere utile per le scelte future, si resta in attesa di cortese riscontro e si coglie
l’occasione per porgere distinti saluti.

EAP – buono befana 2016 – richiesta integrazione negozi convenzionati

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *