• agrigento

Casa Circondariale di Agrigento – Insediamento Provveditore – sospensione stato di agitazione Regionale

Egregio, Dr. De Gesu,
con la consapevolezza di quanto sia difficile il compito che Lo attende, questa organizzazione sindacale in
tutte le sue articolazioni territoriali, già da ora, Le assicura la piena e completa collaborazione, auspicando che il
tempo possa aiutare a comprendere al meglio le esigenze di tutti i dipendenti.
Inoltre non si può fare a meno di confermare, che solo il ritorno a regole certe e chiare, troppo spesso
ignorate dalla precedente gestione, fino ai suoi ultimi atti, potrà restituire a tutti la fiducia per le Istituzioni e
favorire l’inizio di un nuovo un percorso di condivisione.
Il Si.N.A.P.Pe sostiene, che il rilancio richiesto dalla S.V. e dal Signor Capo del Dipartimento nell’incontro
tenutosi il 22 gennaio u.s., si può realizzare solo, attraverso il lavoro di intesa con le organizzazioni sindacali,
rammentando che è indispensabile per la Regione Sicilia la corretta ripresa delle attività di confronto, ma è allo
stesso modo necessario che al personale vengano riconosciute tutte le legittime aspettative.
Per evidenti motivi di opportunità, tenendo conto anche della sensibilità che si è mostrata, e da parte del
Signor Capo del Dipartimento e dalla S.V., questa O.S. ha preferito soprassedere nel rendere pubblico tutto il
proprio dissenso durante l’incontro sopra richiamato, ma desidera tuttavia ribadire, che sulle controversie
specifiche aperte già da tempo, il solo appianamento dei contrasti pendenti potrà restituire quelle motivazioni
smarrite e lese da anni di forte carenza gestionale.
Per una chiara e tangibile apertura all’intesa, questa O.S. comunica la sospensione dello stato di agitazione
regionale e del relativo Sit-in di protesta, confermando quello per la struttura penitenziaria agrigentina nell’attesa
che la S.V. attivi le procedure di conciliazione.
Nel manifestare stima e fiducia si augura buon lavoro.
Ossequi.

Casa Circondariale di Agrigento – Insediamento Provveditore – sospensione stato di agitazione regionale

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *