• Il-carcere-di-Agrigento-di-contrada-Petrusa

CASA CIRCONDARIALE DI AGRIGENTO – Mancato riscontro nota Si.N.A.P.Pe prot. n° 48/2016 Reg.Gen del 15 dicembre 2016 – Violazione art. 11 P.I.R.

Egregio Provveditore,
Questa O.S., con la missiva in oggetto, ancora priva di riscontro, aveva chiesto
l’intervento della S.V., in merito all’integrazione del personale abilitato alla
guida con patente D presso il N.P.T. di Agrigento.
Sembrerebbe che la S.V., in data 29/12/2016 con nota prot. n° 108752-ST/II ,
riscontrava la missiva prot.n° 0055650/S del 21/12/2016 emanata dall’Autorità
Dirigente di Agrigento in merito alla missiva Si.N.A.P.Pe in oggetto, ove
chiariva che la posizione dell’Agente OMISISS, escluso dalla graduatoria N.T.P,
in quanto ha riportato nell’ultimo triennio un giudizio complessivo inferiore a
24/30, si precisa che si ritiene di soprassedere sulla carenza del suddetto
requisito.
Ancora continua, che il richiamo alla disposizione di cui in nota di questo Ufficio
prot.n° 079299 del 20/09/2016, con la quale si è stabilito di inserire
all’interno del N.T.P.,di Agrigento una unità femminile non in possesso del medesimo requisito del giudizio del rapporto informativo, pur di dare corso
all’integrazione , non appare pertinente atteso che rispetto al contingente
femminile rilevato pressanti esigenze di servizio e di sicurezza connesse alla
ineludibile presenza di una sufficiente, per quanto esigua, aliquota all’interno
del N.T.P. al fine di garantire l’assolvimento delle attività istituzionali di
competenza.
Non ricorrono, viceversa, analoghe urgenti e necessitate esigenze di servizio
rispetto alla presenza di personale munito di patente ministeriale di categoria
D, atteso che comunque sono già ad oggi in servizio al Nugleo n.12 unità in
possesso della predetta abilitazione alla guida, in grado di fronteggiare
adeguatamente per il momento le esigenze di servizio.
Appare chiaro che le motivazioni sopra citate sono prive di fondamento per le
motivazioni che di seguito verranno esposte.
Il richiamo alla disposizione di cui alla nota del suo Ufficio prot.n° 079299 del
20/09/2016, con la quale ha stabilito di inserire all’interno del N.T.P.,di
Agrigento una unità femminile non in possesso del medesimo requisito
dell’Agente OMISISS, inerente al giudizio del rapporto informativo, è pertinente
in quanto è doveroso garantire pari opportunità professionale entrambi i sessi ,
ed inoltre garantire gli accordi sindacali siglati in sede regionale , ed evitare
disparità di trattamento tra il personale. Appare chiaro che l’integrazione di
detta unità possessore di patente D presso in Nucleo di Agrigento, sicuramente
non andrebbe a pregiudicare la sicurezza dell’Istituto in quanto la pianta
organica non è deficitaria nel Ruolo maschile Agenti /Assistenti da come si può
rilevare dal personale assegnato.
E’ doveroso precisare che quanto asserito dalla S.V., che non ricorrono,
viceversa, analoghe urgenti e necessitate esigenze di servizio rispetto alla
presenza di personale munito di patente ministeriale di categoria D, atteso
che comunque sono già ad oggi in servizio al Nugleo n.12 unità in possesso
della predetta abilitazione alla guida, in grado di fronteggiare adeguatamente
per il momento le esigenze di servizio, non risulta a verità, in quanto alla data
odierna risultano che una unità è andata in quiescenza, altra unità si trova da
lungo periodo a disposizione dell’Ospedale Militare di Messina, ed altra unità
distaccata da anni presso l’ufficio Uepe di Agrigento, ed ulteriore unità, andrà
in quiescenza per limiti di età nel mese di marzo. Altresì, si fa presente che
l’organico necessario è previsto in possesso della patente D. del Corpo presso
N.T.P. di Agrigento e di 13 unità da come si può rilevare dal prospetto allegato
dall’Amministrazione Regionale durante la concertazione dei lavori del nuovo
P.I.R. dei Nuclei. Per le motivazioni sopra citate e nel rispetto della trasparenza e degli accordi
sindacali e nel rispettare i principi di buon andamento e imparzialità
dell’Amministrazione nel perseguire esclusivamente l’interesse pubblico ed a
tutela della trasparenza e della legalità, e della Sicurezza del N.P.T., si chiede
l’inserimento dell’Agente OMISISS presso il nucleo T.P. di Agrigento.

replica nota Sinappe patenti agrigento.

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *