• carcere-agrigento

Casa Circondariale di Agrigento – Violazioni Accordi Sindacali –Programmazione Servizi mese di dicembre – Disparità di Trattamento

Egregio Direttore,
questa O.S., nel mese di novembre, durante la concertazione del piano ferie natalizio,
in ragione del suo mandato sindacale, e nel rispetto e fiducia posta nella S.V., concordava il
progetto presentato dall’Amministrazione.
Orbene, da una disamina fatta del servizio programmato del mese di dicembre, inviato
alle OO.SS. di categoria, non si può che notare, che le metodiche utilizzate negli anni scorsi
continuano a persistere, cioè nel non applicare quanto concordato con tutte le OO.SS., di
categoria, circa l’impiego delle cariche fisse al servizio a turno e nelle turnazioni pomeridiane,
nelle giornate dei super festivi.
Dal servizio programmato si può rilevare una detta disparità di trattamento nella
distribuzione dei turni di servizio nei giorni di natale, Santo Stefano e Capodanno.
Infatti, alcune unità (Vedasi reparto Colloqui, Casellario Detenuti), espletano turni
pomeridiani, a servizio a turno nelle giornate dei super festivi, al contrario accade che, in
violazione degli accordi sindacali, una unità in servizio all’ Ufficio Servizi Agenti- una unità in
servizio Ufficio Comando- e uno Mof effettuano servizio notturno il 24, con smontante il giorno
di Natale e a seguire riposo per Santo Stefano e Capodanno, altri addetti alle cariche fisse
nientemeno non effettuano nessun servizio, ne festivo e super festivo durante il mese di
dicembre.
Ancora, è doveroso portare a conoscenza alla S.V., che in detta Casa Circondariale
esiste un accordo sindacale, ove i Coordinatori delle Unità Operative, devono dare un
contributo al servizio a turno espletando due pomeridiani e due turni festivi.
Sempre dal programmato di può rilevare una netta disparità di trattamento nella
distribuzione di turni di servizio, Di fatto il Coordinatore area esterna, espleta servizi
pomeridiani e festivi a turno, al contrario accade per il Coordinatore Ufficio Servizi Agenti, ove
lo stesso non effettua tali turni, ma viene solamente impiegato in data 26 c.m., con turno
07:05- 13:05, presso il proprio ufficio, al contrario di quanto concordato con la S.V.
Per quanto sopra lamentato è superfluo rappresentarLe la cattiva gestione dell’Ufficio
Servizi Agenti, infatti ancora dal prospetto del programmato si evince che una unità di Polizia
Penitenziaria, è stato posto d’ufficio per tutto il mese di dicembre in congedo ordinario, quanto
lo stesso si trova in cumulo permessi sindacali da come provvedimento emanato dal D.A.P., e
notificato anche alla predetta Casa Circondariale. Tale Comportamento non è nuovo nei
confronti di detto dipendente, creando seri problemi nel conteggio delle giornate di congedo
ordinario.
Per quanto sopra rappresentato, considerato che tale programmazione sta suscitando
una netta disparità di trattamento nonché una netta violazione degli accordi raggiunti in sede
Locale con gran malumore nei confronti del personale iscritto e non, a questa O.S.
Si invita la S.V. a verificare quanto in narrativa, e nel rispetto degli accordi vigenti, si
chiede di ristabilire lo stato di diritto di tutti i Poliziotti Penitenziari che prestano servizio
presso la C.C., di Agrigento e che hanno fiducia nell’operato della S.V.
Si resta nell’attesa di cortese e urgente riscontro, con l’occasione si porgono distinti saluti.

Casa Circondariale di Agrigento – Violazioni Accordi Sindacali –Programmazione Servizi mese di dicembre – Disparità di Trattamento

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *