• bene

CASA CIRCONDARIALE DI BENEVENTO – Grave evento critico al 4° piano giudiziario

Attimi di terrore hanno interessato nella mattinata odierna il 4° piano giudiziario della Casa Circondariale di Benevento, dove è improvvisamente esplosa una importante rissa fra i reclusi del reparto.
Non si conoscono ancora i motivi scatenanti del disordine ma si escludono rivendicazioni nei confronti dell’Amministrazione; pare piuttosto che si sia trattato di un regolamento di conti fra gli stessi protagonisti.
Il bilancio è di diversi detenuti feriti, due dei quali inviati al locale nosocomio per le cure del caso.
A darne notizia è il Coordinatore Nazionale Si.N.A.P.Pe Fernando Mastrocinque con un grido di allarme che induce ad interrogarsi sulla efficienza del sistema penitenziario.
Il reparto interessato dall’evento critico ospita infatti, su un unico piano, detenuti comuni e detenuti psichiatrici gestiti da un solo poliziotto penitenziario, il tutto in un regime detentivo aperto.
La criticità è stata sapientemente gestita dagli uomini del reparto sannita, cui va il riconoscimento da parte di questa organizzazione sindacale dell’ampio senso di professionalità e delle capacità operative; doti, queste , che però da sole non possono sostituirsi alle carenze organiche e strutturali cui l’Amministrazione deve far fronte.
L’evento odierno fortunatamente non ha coinvolto i nostri colleghi ma poteva concludersi con un bilancio ben più grave, e questo è un dato che l’Amministrazione non deve sottovalutare.

CASA CIRCONDARIALE DI BENEVENTO – Grave evento critico al 4° piano giudiziario

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *