• carcere-di-Bergamo

Casa Circondariale di Bergamo – riorganizzazione dei servizi del reparto colloqui – informazione preventiva

Egregio Direttore,
le scriventi OO.SS. hanno appreso, per le vie brevi e con estremo stupore (!), che
sarebbe intendimento di Codesta Direzione procedere ad una radicale ridefinizione degli
orari dei colloqui dei detenuti. Tale scelta incide inevitabilmente ed in maniera sensibile
sugli attuali assetti organizzativi di Codesto Istituto andando, altresì, ad interessare orari e
posti di servizio del personale di Polizia Penitenziaria.
Così stando le cose, trattandosi di materia oggetto di contrattazione, in quanto afferenti
l’articolazione dell’orario di lavoro obbligatorio giornaliero e dei turni di servizio del personale di
Polizia, le scriventi OO.SS. chiedono che, in ossequio alla vigente normativa:
 sia fornita la prescritta informazione preventiva
 sia fissato, quanto prima, un incontro onde poter affrontare le problematiche che
afferiscono il personale di Polizia Penitenziaria in merito a suddetta scelta
organizzativa.
 si astenga, Codesta Direzione, dall’adozione di provvedimenti unilaterali a riguardo;
Siamo certi che non servirà oltre modo dilungarsi sull’importanza e sulla delicatezza rivestita
da tale materia. Considerati i diversi interessi che sono coinvolti in tale materia, siamo certi
che la S.V. non vorrà assumere determinazioni in conflitto con gli stessi.
Si resta in attesa di un urgente riscontro.
Distinti saluti.

Casa Circondariale di Bergamo – riorganizzazione dei servizi del reparto colloqui – informazione preventiva

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *