• Bologna CC

CASA CIRCONDARIALE DI BOLOGNA – Mancato avanzamento qualifica “agente scelto, assistente e assistente capo”

Egregio Direttore,
la scrivente Segreteria provinciale SiNAPPe di Bologna ha avuto modo di constatare un aumento esponenziale
del numero di lamentele da parte del personale di Polizia penitenziaria dell’Istituto di cui trattasi, in merito alla
mancata redazione e trasmissione della documentazione per la promozione alla qualifica di “agente scelto,
assistente e assistente capo” (e non solo), da parte della Segreteria “Polizia penitenziaria”. Insomma ci risiamo:
una situazione questa, di una triste fotografia di un ufficio che non funziona come dovrebbe, che si protrae da
troppo tempo. E noi – noi del SiNAPPe intendo – Le rivolgiamo il legittimo rammarico dei Poliziotti per il
mancato avanzamento di qualifica, senza però cogliere da parte Sua nessun rimedio per superare le annose
problematiche, nonostante i buoni propositi spesso enunciati. Questo stato di cose ha generato non poche
tensioni tra il personale. Il “non c’e’ alternativa” sta diventando una fede o uno scontro: “Ultimi contro Ultimi”.
Pertanto, si sollecita la redazione e la trasmissione della documentazione in argomento ai Superiori Uffici,
senza ulteriore indugio. Con l’occasione si porgono distinti saluti.

CASA CIRCONDARIALE DI BOLOGNA – Mancato avanzamento qualifica agente scelto, assistente e assistente capo

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *