• bologna-cc

CASA CIRCONDARIALE DI BOLOGNA – metal detector fisso c/o sezione detentiva ‘penale’

Egregia Dottoressa,
siamo a conoscenza della mancata attivazione del metal detector a colonna collocato all’ingresso della sezione detentiva ‘penale’.
La scrivente Organizzazione Sindacale:
-certa che il controllo all’accesso in questione è effettuato manualmente dalla sola unità di Polizia penitenziaria (impiegata in una molteplicità di compiti);
-considerato che il metal detector è costato decine di migliaia di euro, per poi rimanere inutilizzato;
-valutata la sua indispensabile riattivazione per assicurare un efficace controllo degli ingressi in sezione, in un periodo contrassegnato dal ritrovamento di oggetti, di vario genere, non consentiti;
-tento conto che la sezione detentiva in argomento ospita detenuti che si occupano, a vario titolo, della manutenzione ordinaria dell’Istituto, spesso trovati liberi di girare senza controllo.
Per i motivi su esposti, si chiede, pertanto la riattivazione del metal detector in tempi brevi.

casa-circondariale-di-bologna-metal-detector

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *