• brescia

Casa Circondariale di Brescia – esito assemblea con il personale del 19/03/2015

Si è tenuta oggi presso la sala conferenze dell’Istituto bresciano un’assemblea con tutti i poliziotti ivi in servizio, per poter discutere insieme di tutte le problematiche relative all’organizzazione del lavoro, al benessere del personale oltre che per procedere ad un esame di tutte le altre problematiche emerse in corso d’opera.
Lo scopo era quello di portare le risultanze dei lavori ad un tavolo di contrattazione con la Parte Pubblica richiesto dal Si.N.A.P.Pe.
Con enorme soddisfazione si è potuto constatare una massiccia presenza di poliziotti, tutti accomunati dallo scopo di apportare miglioramenti al lavoro quotidianamente svolto dagli stessi con innegabile zelo e professionalità.
Ampia è stata la discussione; un momento di confronto importante nel corso della quale ognuno ha potuto esprimere pareri e pensieri al fine di costruire, insieme, una rosa di proposte concrete da sottoporre all’autorità dirigente dell’Istituto bresciano.
I punti concordati sono i seguenti:
 Piano ferie estivo/pasquale/natalizio da stabilirsi per tutto l’anno per riuscire ad organizzare al meglio le esigenze familiari contemperando le stesse con quelle lavorative
 l’annosa questione dei “box agenti”, piaga irrisolta di Canton Mombello  diverse sono state le soluzioni prospettate e sarà cura di questa O.S. rapportarsi con la Direzione e con l’Ufficio Tecnico del PRAP per vagliarne la fattibilità, affinché si giunga a risoluzione della problematica
 Richiesta di istallazione di aeratori nelle sezioni detentive  azione necessaria per contenere la problematica del fumo passivo
Sarà cura del Si.N.A.P.Pe portare altresì al tavolo di contrattazione la richiesta di revisione dell’organizzazione del nucleo Traduzione e Piantonamenti.
Al termine dell’incontro, una delegazione composta dallo scrivente Coordinatore Nazionale e dai delegati Varesano, Cannone, Dell’Ova e Bandiera, hanno chiesto ed ottenuto un incontro con il Comandante di Reparto al fine di accelerare l’iter di risoluzione di alcune problematiche riscontrate relative alla mera organizzazione del servizio: cambi turno – cambi posti di servizio – gestione del personale!
Da sottolineare l’apertura riscontrata nel momento dialettico da parte del Vice Commissario Abossida che ha assicurato alla delegazione trattante l’impegno costante per il superamento delle problematica segnalate.
Vi terremo aggiornati sugli sviluppi

Casa Circondariale di Brescia – esito assemblea con il personale

Share This Post

About Author: Marco Gordiani