• 1825f9332bc782d93c6d201cd1a002d9_xl

CASA CIRCONDARIALE DI CATANIA PIAZZA LANZA – DONAZIONE SANGUE – Riscontro alla nota n. 21/2018 dell’11 giugno 2018

Egregio Signor Provveditore
Si rappresenta alla S.V. che a seguito della nota di cui all’oggetto, inviata dalla scrivente organizzazione sindacale alla Direzione della Casa Circondariale di Catania “Piazza Lanza”, quest’ultima riscontra con nota prot.n. 009202/Seg. Dir./2018 del 20 giugno 2018 in modo del tutto anomalo alla richiesta formulata delle reali motivazioni determinate dalla negazione del riposo per donazione sangue.
Con la predetta nota la Direzione, genericamente, pur avendo precisi riferimenti che sono stati dati in occasione della visita nei luoghi di lavoro effettuata in data 13 u.s., non fornisce nessuna reale motivazione alla negazione ma cita la “ lettera circolare prot. n° 0343599 del 14/10/2015, denega il permesso per donazione sangue in casi assolutamente eccezionali e allorquando il personale richiedente non ha formulato la richiesta “con congruo anticipo….”.
E’ assolutamente infantata l’argomentazione fornita dalla Direzione che cita “…..Peraltro, la grave carenza di organico non lascia margini di decisione in ordine all’accoglimento della richiesta quando il dipendente non formula la richiesta con adeguato preavviso proprio per l’impossibilità di sostituirlo con altro dipendente così da limitare le criticità conseguenti all’assenza, seppure legittima, dal servizio.” Proprio in relazione al contenuto della lettera circolare citata, la direzione:
 non ha mai normato l’argomento con disposizioni interne;
 ha sempre concesso il richiesto riposo, per donazione sangue, con le comunicazioni formulate da parte del personale entro i tre giorni dalla donazione;
 ha ricevuto la richiesta, formulata da parte del dipendente in data 5 giugno 2018 per poter fruire del riposo donazione sangue in data 9 giugno 2018;
 ha sottaciuto proprio sulla informazione che l’addetto all’ufficio segreteria ha dato al diretto interessato, circa i tempi di presentazione della comunicazione sul riposo donazione sangue;
 non dice che l’interessato si è uniformato a ciò che ordinariamente , pur in assenza di disposizioni emanate a tal proposito, è la consuetudine;
 in data 9 giugno 2018, non vi erano situazioni di gravità che potessero determinare chissà quale criticità.
Pare assolutamente pretestuosa la risposta formulata dalla Direzione, a nostro avviso tesa a nascondere responsabilità e abusi, quando in assenza di regole, vanno applicate quelle simili derivanti da qualsiasi altro motivo di richiesta di assenza dal servizio attivo, tipo la richiesta di permesso sindacale ai sensi dell’articolo 32, comma 7, del DPR 164/02, pur sapendo che situazioni d’urgenza avrebbero potuto determinare ugualmente l’assenza dal servizio del dipendente con una semplice certificazione da parte dell’Ente preposto alla donazione. Riconfermiamo, inoltre, il nostro dubbio sull’alto valore civico della donazione legittima l’assenza dal servizio del dipendente così come le norme in atto vigenti ne regolano, non la concessione ma la comunicazione, cosa assai diversa da come la Direzione ha voluto dare contraria interpretazione alle regole. In ogni modo si segnala tale anomala situazione alla S.V. proprio a dimostrazione del fatto che, la Direzione di Catania Piazza Lanza ha voluto negare l’autorizzazione al riposo per donazione sangue in modo pretestuoso e senza regole, pur sapendo che il datore di lavoro(la Direzione) non ha alcuna discrezionalità nel concedere il permesso.
Per quanto sopra, si chiede alla S.V., al fine di evitare che la questione possa avere risvolti di natura legale, di volere intervenire nei confronti di chi si è reso responsabile della negazione del riposo di cui sopra presso la Direzione della Casa Circondariale di Catania “Piazza Lanza”, sanzionando se è il caso, per violazione delle norme, delle leggi e del CCNL, oltre che per il diritto negato e l’assoluta mancanza di senso civico. Si rimane in attesa di cortese urgente riscontro.

casa-circondariale-di-catania-piazza-lanza-donazione-sangue-riscontro-alla-nota-n-212018-dell’11-giugno-2018

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *