• uid_1307673ea6f

CASA CIRCONDARIALE DI CIVITAVECCHIA – MOS a fuoco intervengono poliziotti

Stavano consumando il loro pasto all’interno dei locali riservati alla Mensa di servizio quando sei poliziotti penitenziari si sono accorti dell’incendio che stava divampando all’interno della cucina.
Con ammirabile prontezza di riflessi e non comune coraggio, sono intervenuti immediatamente, mettendo in salvo la dipendente che ivi lavorava.
Con il supporto poi degli estintori presenti nei paraggi, hanno attenuato l’intensità dell’incendio che però, per essere completamente estinto, ha richiesto l’intervento peculiare dei Vigili del fuoco.
Da una prima approssimativa osservazione, appaiono ingenti i danni causati dall’incendio anche se non è ancora possibile risalire alle cause scatenanti il rogo.
La mensa è stata comunque chiusa e per una questione di scrupolo è stata fatta evacuare anche la caserma agenti, che si trova proprio sopra i locali della MOS.
Il Personale di Polizia Penitenziaria intervenuto, unitamente alla cuoca, è stato inviato al nosocomio più vicino, per controlli sanitari, stante il rischio di intossicazione da fumo.
Il SiNAPPe, esprimere con orgoglio vivaci complimenti per l’ottimo lavoro svolto ai poliziotti coinvolti nella vicenda, ed auspica nella pronta guarigione di tutti.

CASA CIRCONDARIALE DI CIVITAVECCHIA – MOS a fuoco intervengono poliziotti

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *