• bassone-como

Casa Circondariale di Como – ordine di servizio 1155 del 30/10/2015 – revoca

Egr. direttore
Si è venuti a conoscenza che la S.V. ha emanato un ordine di servizio, il n° 1155 del 30/10/2015, che ha destato non poche perplessità.

Fra le righe si legge che nell’ istituto da lei diretto esiste un ufficio pianificazione presso il locale nucleo traduzioni e piantonamenti.
Noi non lo sapevamo!

Come se non bastasse si ordina che lo stesso ufficio sia operativo anche nelle ore pomeridiane

Con quali risorse se l’ ufficio non è previsto dall’ organizzazione del lavoro?

Per non essere molto sarcastici le chiediamo di revocare immediatamente l’ ordine di servizio in questione in considerazione del fatto che detto ufficio non è fra i posti annoverati dal nuovo P.I.L. tanto quanto dal vecchio P.I.L..

Gli addetti al NTP che sono destinati a pianificare le traduzioni sono di volta in volta individuati dal
responsabile del NTP e svolgono molteplici attività operative durante la giornata. Sono poche le volte che espletano un servizio prettamente amministrativo.

E’ palese una violazione delle prerogative sindacali, così come è palese la violazione delle più elementari
norme contrattuali.

Per quanto sopra chiediamo l’ immediata revoca dell’ordine di servizio fino alla definizione di una nuova organizzazione del settore che deve necessariamente passare dal tavolo del confronto con le parti sociali.

Si confida in un suo intervento risolutivo che eviti di inasprire ancor di più il clima che il suo imperio ha generato.

Casa Circondariale di Como – ordine di servizio 1155 del 30102015 – revoca

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *