• index1

CASA CIRCONDARIALE DI CREMONA: LA POLIZIA PENITENZIARIA METTE A SEGNO UN ALTRO COLPO!

Appena il tempo di congratularsi con il personale di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Cremona per gli eventi di qualche giorno fa che hanno portato al ritrovamento e al relativo sequestro di oltre 13 grammi di hashish e al sequestro di soldi contanti ed altro a carico di alcuni detenuti colà ristretti, che i poliziotti cremonesi mettono a segno un nuovo colpo all’illegalità.
Altri ritrovamenti, nell’ambito di una brillante operazione messa a segno nel pomeriggio di ieri 29 maggio 2017; due 2 telefoni cellulari di ultimissima generazione di minimo ingombro (difficilissimi da ritrovare), un connettore “USB” per la ricarica alla TV…
ULTERIORI INDAGINI IN CORSO
Il plauso di questa Segreteria va non solo a coloro che hanno brillantemente partecipato alle operazioni, ma a tutto il personale della Casa Circondariale di Cremona che opera in condizioni di importanti carenze organiche (che il Si.N.A.P.Pe continua a segnalare ai competenti Uffici). E’ evidente che – nonostante la penuria di risorse umane – la preparazione professionale del personale cremonese, il senso di abnegazione e la grande competenza, la Casa Circondariale di Cremona continua ad essere presidio di legalità.
L’auspicio è che l’Amministrazione tenga in debita considerazione gli eventi narrati, anche al fine di attribuire ai protagonisti della vicenda i riconoscimenti formali previsti ed evidentemente meritati.

cremona_operazioni-di-ritrovamento

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *