• cremona

Casa Circondariale di Cremona – organizzazione del servizio “drappello operativo”

Egregia Dottoressa,
questa organizzazione sindacale, facendo tesoro delle esperienze che scaturiscono dal reale esplicarsi
della nuova organizzazione lavoro introdotta recentemente presso la Casa Circondariale di Cremona, ritiene
di dover sottolineare alcune difficoltà operative che si sono registrate in merito all’organizzazione dei servizi,
con particolare riferimento al turno serale.
È noto infatti come in ragione della nuova organizzazione, il personale comandato di servizio nei
reparti detentivi copra il turno fino alle ore 20:00; del pari è noto che al termine del turno, intervengono le
unità “drappello” per la gestione di qualsiasi necessità dovesse insorgere anche in relazione reparti.
La figura del “drappello operativo” è stata introdotta nell’istituto cremonese in forza del nuovo
modello di vigilanza dinamica e ottempera a una vasta gamma di compiti non precipuamente attribuiti ad
altre figure. Considerata la loro grande utilità per il funzionamento della quotidianità penitenziaria, la loro
presenza è garantita in maniera cospicua nei turni mattinali, riducendosi drasticamente già dal turno 18/24
(uno al nuovo padiglione e uno al vecchio padiglione). Orbene, considerando che dalle ore 20 la forza
presente in istituto si assottiglia in maniera importante, questa O.S. ha notato estreme difficoltà qualora
dovessero insorgere eventi collaterali alla quotidianità (ricovero urgente) o comunque difficoltà relative ai
semplici cambi per la fruizione del pasto. In ragione di ciò si propone una diversa modulazione del numero
dei drappelli distribuiti nell’arco delle 24 ore incrementando in maniera importante i turni serali e notturni, e
magari riducendoli nei turni mattinali considerata la reale e più ampia presenza effettiva di personale capace
di rispondere alle esigenze detentive.
In attesa di un parere circa la fattività di questa proposta questa O.S. si dice disponibile ad un
confronto sulla materia.

Casa Circondariale di Cremona organizzazione del servizio drappello operativo

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani