• carcere_casa_circondariale_forli

Casa Circondariale di Forlì – verifica amministrativa recupero somme

Egregio Direttore,
facendo riferimento alla sua nota odierna prot. n° 42576/15 SAG, le ricordiamo come il Direttore
Generale delle risorse materiali, dei beni e dei servizi del DAP, con provvedimento GDAP 0067189-
2015 del 25 febbraio partecipato alle Organizzazioni Sindacali con nota GDAP 0069592-2015, ha
fornito ulteriori chiarimenti in merito all’annosa questione degli oneri occupazionali.
In particolare, nel paragrafo 3 della nota in discussione viene chiarito che “la contabilizzazione di
eventuali arretrati può disporsi solo in presenza di inappuntabile documentazione da cui evincere
la vera e propria formalizzazione di atti di assegnazione, a titolo esclusivo ed oneroso, delle
unità abitative del tipo in questione”.
Con tale ultima corrispondenza, il Direttore Generale competente per materia chiarisce altresì
come, pur riconoscendosi l’efficacia retroattiva del recupero a far data dall’entrata in vigore della
norma di riferimento “non si può procedere alla richiesta di arretrati allorquando la natura
onerosa della concessione non sia stata palesata, ovvero formalizzata all’utente”.
Pur riconoscendo, pertanto, la legittimità della richiesta di pagamento del canone mensile per
l’assegnazione degli alloggi della Caserma Agenti, si chiede di voler soprassedere da ogni
eventuale richiesta di arretrati in ragione di quanto sopra.
Si chiede, per finire, di tener conto, nella determinazione del canone mensile per le singole unità
allocative, dell’assenza di servizi essenziali quali quelli relativi alla presenza delle docce in camera,
in maniera tale che non si verifichi che un poliziotto di Bologna sia chiamato a corrispondere un
canone mensile pari o superiore, ad esempio, ad un poliziotto che presta servizio a Parma, ove
parte degli alloggi sono stati recentemente ristrutturati
In attesa di cortese riscontro, si porgono distinti saluti.

Casa Circondariale di Forlì – verifica amministrativa recupero somme

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *