• carcere villa andreino

Casa Circondariale di La Spezia – Onerosità Caserma Agenti – Annullamento Ordine di Servizio – Diffida

Egregio Direttore, Si richiama con la presente tutta la corrispondenza prodotta sul tema dal Segretario Regionale Si.N.A.P.Pe, cui la presente è diretta per conoscenza. La materia del contendere attiene alla modus agendi nella trattazione della questione relativa all’onerosità delle unità abitativa inserite nel “blocco caserma” e delle non condivisibili risultanze dei lavori che hanno portato all’emissione di bollettini notificati agli occupanti per somme che potrebbero non essere quelle effettivamente dovute. Nello specifico, come chiarisce ampiamente il Segretario Regionale (vedasi in ultimo nota n. 4/2016 S.R. del 22 febbraio u.s.), diverse sono le incongruenze registrate, con uno scollamento fra quanto previsto da normativa vigente e le risultanze dell’attività compiuta da codesto Ufficio, con particolare e pregnante riferimento al quantum; circostanza, questa, che da sola dovrebbe valere a sospendere l’esecutività del titolo notificato al personale occupante gli spazi messi a pagamento. In ragione di ciò e richiamando in toto le eccezioni mosse dalla Segreteria Regionale con note allo stato prive di riscontro, si DIFFIDA la Direzione della Casa Circondariale di La Spezia a sospendere le procedure in atto.
Nel contempo voglia fornire la Direzione in argomento la documentazione inerente la situazione di tutti gli alloggi del blocco caserma con assicurazione di verifica della corrispondenza esatta fra tutti gli occupanti e i destinatari dei bollettini di pagamento (avendo ragione di ritenere l’attuale non esaustiva corrispondenza).
Voglia chiarire la discrepanza fra le stanze individuate in tabella ministeriale e quelle poste a pagamento dalla Direzione con particolare riferimento alle stanza n. 11 – 15 – 33 poste a pagamento ma non presenti in tabella, e alla stanza n. 39 presente in tabella ma esentata dalla pretesa onerosa.
In ultimo si fornisca immediato chiarimento in merito ai criteri di formazione della quota forfettaria richiesta al personale, alla luce delle previsioni del DPR 314/2006 e delle circolari dipartimentali.
Si resta in attesa di assicurazione e riscontro.
Distinti saluti

Casa Circondariale di La Spezia – Onerosità Caserma Agenti – Annullamento Ordine di Servizio – Diffida

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *