• lucera

Casa Circondariale di Lucera – Interpello U.O. Nucleo Traduzioni e Piantonamenti, riscontrate “ Difformità” – Il Provveditore riscontra

Signor Direttore,
con avviso del 3 febbraio 2016, codesta Direzione, ha dato comunicazione a tutto il personale di Polizia
Penitenziaria appartenente “al ruolo degli Agenti ed Assistenti “ che è stato indetto Interpello al fine di
individuare due unità di Polizia Penitenziaria da impiegare presso l’Unità Operativa Nucleo Traduzioni
e Piantonamenti.
Dagli atti, risulta che, L’organico previsto dal P.C.D. del 27 giugno 2014 presso la Casa
Circondariale di Lucera, è di 100 unità di Polizia Penitenziaria di cui 10 unità costituiscono l’attuale
Nucleo T.P. (N° 1 Ispettore, N° 2 Sovrintendenti, e N° 7 Agenti/Assistenti).
Alla luce di quanto sopra, essendo previste fra l’organico del Nucelo T.P. due (N°2) unità di
Polizia Penitenziaria appartenenti al ruolo dei Sovrintendenti, si ritiene che l’interpello in argomento,
così come proposto sia lesivo delle pari opportunità nel lavoro e nello sviluppo professionale (art. 9
AQN), in quanto preclude la possibilità di partecipazione agli appartenenti al ruolo dei
“Sovrintendenti” seppur previste nella pianta organica due unità appartenenti al citato ruolo.
Per quanto sopra, pregasi codesta Direzione, voler fornire cortese solerzia chiarimenti circa
l’arbitrario modus operanti posto in essere, a proposito della esclusione di partecipazione all’interpello
de quò del personale di Polizia Penitenziaria appartenente al ruolo dei Sovrintendenti

Inoltre, si invita codesta Direzione a voler definire, unitamente alle OO.SS., come previsto dal
Vigente Protocollo di Intesa Locale (pag. 2 punto N° 6) le procedure di mobilità per il personale di PP
impiegato presso il locale Nucleo T.P.
In attesa cortese urgente riscontro, porgonsi Cordiali Saluti

Casa Circondariale di Lucera – Interpello U.O. Nucleo Traduzioni e Piantonamenti, riscontrate – Difformità

Riscontro alla Nota N° 19 difformità interpello NTP

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *