• carcere060712

Casa Circondariale di Lucera – Malumore e Stato di Agitazione del Personale di Polizia Penitenziaria causato dalla Programmazione dei Turni di Servizio – Violazione dell’AQN per il Corpo di Polizia Penitenziaria, nonché del PIL

Signor Direttore, Signor Commissario,
con riferimento a pregressa corrispondenza, con il quale si sono rappresentate a codesta
Direzione le ”Defiance“ in merito all’argomento in oggetto, argomento questo, che, è
fondamentale per il buon andamento dell’Istituto, per l’Organizzazione del Lavoro del
personale di Polizia Penitenziaria amministrato, nonché per la pianificazione della vita
privata di questi; si partecipa alle SS.VV. che da un oculata verifica dei turni di servizio
relativi alla Programmazione del mese di ottobre 2015, trasmessi alle OO.SS. con V/s nota
N°11709 del 16/11/2015, si è avuta documentata nocumentazione di quanto
lamentato dai lavoratori del Comparto Sicurezza di codesta sede.
Si è riscontrato:
a) Iniqua distribuzione dei turni 9.00/15.00, 14/20.00 e 8.00/14.00;
b) Iniqua e discriminata assegnazione dei turni 18.00/00.10 (sino a N° 8 ad una singola unità);
c) Iniqua assegnazione dei turni notturni, in particolare su N° 44 unità di personale di
Pol.Pen. turnista, a nove unità sono stati assegnati N° 05(cinque) turni notturni; a
diciotto unità sono stati assegnati N° 04(quattro) turni notturni; ad undici unità
sono stati assegnati N° 03(tre) turni notturni ed a quattro unità sono stati
assegnati N° 02(due) turni notturni; e ad altre due unità, per assurdo, addirittura
N° 7(sette) e N° 6 (sei) turni notturni ;
d) Più turni 18.00/00.10 svolti consecutivamente;
e) Numerosi turni notturni (0/6 – 0/8) seguiti dal turno 14/20;
f) Riposo concesso dopo la turnazione 14/20 e/o 18/00.10- 16/00.10;
g) Giornate di assenza a vario titolo seguite da un turno notturno [ad esempio CSM poi (0/6 –
0/8) – C.O poi (0/6 – 0/8)];
h) Turni notturni effettuati, rispetto ai turni precedenti, senza rispettare l’intervallo di
almeno otto ore;
i) Mancata applicazione della prevista normativa, che, prevede di far seguire
preferibilmente ad un turno notturno la giornata di Riposo (per lo spettante recupero
psicofisico del lavoratore);
j) Continuata Violazione del Punto 8 Terzo capoverso del PIL;
k) Irregolare modulazione della turnazione di servizio, seguendo la cadenza
18.00/00.10 – 11.30/18.00 – 6.00/12.10 -00.00/06.10 e Riposo, come da accordi
locali;
l) Mancato rispetto dell’anzianità di servizio nell’assegnazione dei posti di lavoro;
questo, è quando emerge dal programmato mensile di Ottobre, come si può notare quando
sollevato da questa O.S. in pregressa corrispondenza, nonché le lamentele, il malumore e il
persistente “ stato di agitazione del personale di Polizia Penitenziaria in servizio in
codesta sede”, è assolutamente provato/documentato.
Signor Direttore, Signor Commissario,
come già di Vostra conoscenza, venerdì 26 novembre nel rispetto dei Vigenti Accordi è
stata esposta la programmazione relativa al mese di dicembre, questa ha creato sconcerto
e malumore, accrescendo lo stato di agitazione del personale a tal punto che, si è reso
necessario ritirarla, per apportarvi urgenti correzioni.
Dopo aver apportato, le correzioni concordate con le SS.VV., il Coordinatore
dell’Ufficio Servizi ha ripubblicato nuovamente la programmazione dei turni di servizio
relativa al mese di dicembre; ma poco è cambiato in quanto, si è reiterato lo stesso
irregolare modus operandi, inoltre è stato segnato a questa O.S. che:oltre alle violazioni
già perpetrate nel programmato di ottobre, se ne è aggiunta altra ancora più grave in
considerazione del delicato periodo delle festività Natalizie, e, cioè:
 Una gravissima ed ’iniqua ripartizione delle giornate di Riposo festive ed
infrasettimanale;
così creando quel fenomeno di sperequazione di trattamento fra il personale che causa un
clima di conflittualità fra le parti, e , quel diffuso stato di insoddisfazione, che sfocia in
una forte forma di “STRESS da Lavoro Correlato” che si ripercuote sul buon
andamento, sulla sicurezza e la serenità del servizio/lavoro.
Signor Direttore, Signor Commissario,
questa Segreteria Provinciale SiNAPPe, al fine di mantenere corretti rapporti Sindacali, Vi
invita ancora una volta ad intervenire circa il modus operandi, dell’articolazione e
programmazione dei turni di servizio, al fine di ripristinare fra il personale di Polizia
Penitenziaria quella serenità lavorativa cui allo stato è latente, nella speranza di riportare
alle condizioni ottimali, nonché ad un miglior rendimento l’organizzazione del lavoro
dell’Istituto Lucerino.
In attesa cortese ed urgente intervento alla soluzione delle Violazioni
Normative emerse, si porgono cordiali saluti.

CC Lucera – Risultanze emerse dal Servizio Programmato del mese di Ottobre – Dicembre

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *