• lucera

Casa Circondariale di Lucera – programmazione del servizio del mese di Settembre – Violazione del Vigente Protocollo di Intesa Locale

Signor Direttore, Signor Commissario,
la scrivente Organizzazione Sindacale, ha ricevuto una moltitudine di segnalazioni dal Personale di Polizia Penitenziaria in servizio presso codesto Istituto (iscritti e non), in merito alla stravolgente programmazione dei turni di servizio relativa al mese di settembre 2015.
Programmazione, a Voi nota, che sicuramente potrà essere oggetto di discussione nelle sedi appropriate, ma allo stato inopportuna ed in contrasto con quanto stabilito dal Vigente Protocollo di Intesa Locale.
Il Personale di Polizia Penitenziaria, lamenta la mancata articolazione e cadenzialità dei turni di servizio su quattro quadranti (00,00- 6,10 * 6.00-12.10 * 11.30- 18,10 *18.00- 24.10), prassi consolidata da decenni in tutti gli Istituti del territorio, oltre che essere una chiara e voluta (dalle Parti) previsione del locale Accordo decentrato. Tra l’altro, un principio questo dettato dal Vigente AQN per il Corpo di Polizia Penitenziaria dall’art 8 comma 5, che dispone che la possibilità di deroga a tale principio è demandata solo ed esclusivamente alla contrattazione decentrata.
Altro motivo che alimenta lo stato di “Agitazione e di Stress Psicologico” dei Poliziotti, è l’assegnazione dei posti di servizio, la quale come previsto dagli accordi, dovrà essere calcolata sulla base della maggiore anzianità di servizio, partendo dalla Portineria a seguire, valutando un elenco già in vigore; principio questo che, nella programmazione del servizio relativo al mese di settembre, non è stato rispettato. In questo atto quindi si configura altresì la violazione all’art. 9 comma 3, il quale prevede che: l’individuazione dei posti di servizio che richiedono particolari attitudini e capacità professionali, nonché l’individuazione dei criteri per la copertura degli stessi, è demandata alla contrattazione decentrata.
Pertanto, alla luce di quanto detto, si invita codesta Direzione ad un urgente e chiaro intervento, relativamente alla programmazione ed articolazione dei turni di servizio, in quanto si ritiene inaccettabile ogni autonoma, soggettiva e personale interpretazione degli Accordi, rimarcando quanto previsto dal comma 5 dell’art. 8 AQN ultimo periodo.

Signor Direttore, Signor Commissario,
la scrivente Organizzazione Sindacale, diffida codesta Direzione ad attenersi per la programmazione dei turni di servizio, integralmente ed esclusivamente a quanto previsto dal locale Accordo Decentrato, rimandando ogni eventuale innovazione/variazione alla prossima contrattazione decentrata, facendo in modo di ripristinare la serenità sul luogo di lavoro, favorendo così, il rientro dello stato di agitazione dei Poliziotti, consentendogli di poter organizzare la propria vita privata in funzione di una regolare e cadenziale programmazione ed articolazione dei turni di servizio.
In ogni modo, la scrivente Organizzazione Sindacale, seppur fiduciosa in una V/s rivalutazione delle avventate iniziative intraprese, trascorso il tempo perentorio di sette giorni, in assenza di riscontro della presente e, perdurando l’illegittimo modus operandi fin qui lamentato, si vedrà costretta ad attivare la Competente Commissione Arbitrale Regionale ai sensi dell’art. 3 comma 14 per Violazione del Vigente Protocollo di Intesa Locale relativamente al Punto 2, secondo e terzo capoverso.
Il Signor Provveditore Regionale (dr Giuseppe MARTONE), è invitato con cortese sollecitudine, ad esercitare tutte le prerogative per l’effettiva completa puntuale applicazione dell’AQN e del PIL, essendovi allo stato in atto, presso la dipendente articolazione di Lucera, una palese e chiara Violazione dell’Accordo Decentrato, relativamente alla programmazione ed articolazione dei turni di servizi, fatto certo questo che sta alimentando un grave stato di “Malumore, Malcontento e Disagio Psichico” fra il personale, dovuto alla provocata forma di Stress da Lavoro Correlato, avendo detta programmazione effetti stravolgenti sull’organizzazione della vita privata.
In attesa cortese ed urgente riscontro, si porgono cordiali saluti.

CC Lucera – violazione PIL nella programmazione turni di settembre

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *