• Modena CC

CASA CIRCONDARIALE DI MODENA – Problematiche relative all’approvvigionamento del vestiario Polizia Penitenziaria – Richiesta intervento

Egr. Direttore, pervengono doglianze a questa Segreteria Generale circa la delicata questione dell’inadeguatezza della fornitura del vestiario che, nel caso di specie, interessa il personale di Polizia Penitenziaria operante presso la Casa Circondariale di Modena. Il personale ivi in servizio lamenta infatti un’insufficiente distribuzione di vestiario, equipaggiamento ed accessori, vedendosi costretto ad acquistare a proprie spese alcuni articoli (scarpe, camicie, gradi, etc.), la cui fornitura, così come previsto dall’art.2 del Decreto 10 dicembre 2014, è di competenza del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria. L’atteggiamento assunto dal Personale in questione dimostra uno spiccato senso di dovere e di appartenenza al Corpo di Polizia Penitenziaria al quale deve corrispondere altrettanto onere da parte dell’Amministrazione, in quanto la precisa distribuzione del vestiario deve essere il contrappunto di quella previsione normativa che sanziona disciplinarmente l’uso promiscuo dei capi nell’utilizzo dell’uniforme, ai quali purtroppo si espone giocoforza quotidianamente il Personale sopra citato. Pertanto si investe della problematica codesto Ufficio al fine di sollecitare un intervento risolutivo e comprendere altresì le cause di insufficienza dell’approvvigionamento, verificando la correttezza dei dati trasmessi circa la distribuzione del vestiario. In attesa di un cortese cenno di riscontro, si coglie l’occasione per porgere distinti saluti.

CASA CIRCONDARIALE DI MODENA – Problematiche relative all’approvvigionamento del vestiario Polizia Penitenziaria – Richiesta intervento

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *