• UFF57108_d4

CASA CIRCONDARIALE DI NAPOLI SECONDIGLIANO – Incidente sul lavoro – Accompagnamento poliziotto in ospedale – Grave disagio

Egregio Direttore,
con notevole sgomento riportiamo la lamentela di un poliziotto penitenziario in servizio presso il penitenziario da Lei diretto che, nella giornata odierna, ha subito un grave disagio a danno della sua persona e dell’immagine del Corpo cui appartiene.
E’ accaduto che in occasione della visita del Ministro della Giustizia che si è svolta in data odierna, lo stesso è stato comandato di accompagnare un gruppo di detenuti lavoranti a pulire alcune aree della sezione detentiva.
Durante lo svolgimento di queste operazioni l’assistente capo de quo, cadeva all’interno di un tombino fognario aperto, nascosto dalle erbacce incolte, procurandosi diverse escoriazioni ed uscendone con la divisa strappata in più parti e completamente insozzata.
Stante le ferite riportate, ne veniva deciso l’invio presso il più vicino nosocomio, accompagnato con una macchina di servizio che lasciava il suddetto, supportato da un sovrintendente, al pronto soccorso.
Terminata la visita medica, i due telefonavano in Istituto per chiedere che qualcuno li andasse a riprendere, ricevendo però risposta negativa in merito; stante infatti la situazione in atto, veniva riferito agli stessi che avrebbero dovuto aspettare l’ora del cambio turno!
Si evidenzia quindi il grande disagio provato da entrambi, lasciati da soli per diverse ore, nella sala d’attesa dell’ospedale, alla mercé di occhi e giudizi indiscreti.
Si rammenta infatti come il poliziotto ferito, avesse la divisa lacera e sporca di sangue e fango, a causa di un incidente occorso durante lo svolgimento del suo compito ; quindi oltre il danno la beffa che ha aggravato il dolore fisico anche di un stress psicologico non indifferente.
In queste occasioni la sensazione di abbandono da parte dell’Amministrazione è forte nei poliziotti che, anziché ricevere stimoli necessari ad intensificare l’attaccamento al lavoro, si sentono denigrati e screditati anche di fronte l’opinione pubblica.
Auspicando quindi che la cosa non si ripeta in futuro, si chiedono urgenti delucidazioni in merito alle decisioni assunte nel caso descritto.

CASA CIRCONDARIALE DI NAPOLI SECONDIGLIANO – Incidente sul lavoro – Accompagnamento poliziotto in ospedale – Grave disagio

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *