• mensa-aziendale-ristorazione-toscana

CASA CIRCONDARIALE DI RAGUSA – Disservizi della M.O.S.

Egregio Signor Provveditore
La scrivente organizzazione sindacale ha ricevuto continue segnalazioni sulle anomalie che si registrano presso la “Mensa Agenti”, in grave pregiudizio nei confronti del personale di Polizia Penitenziaria.
Duole dover segnalare le anomalie della M.O.S., quando dovrebbe essere l’Amministrazione stessa attraverso i propri organi a sorvegliare sulla qualità del servizio e dei pasti somministrati ai fruitori.
Nell’ultimo periodo, si stanno verificando disservizi e gravi mancanze, che è nostro dovere segnalare affinché la S.V. prenda urgenti provvedimenti e il personale di Polizia Penitenziaria possa riprendere a fruire del servizio in modo regolare. La mensa della Casa Circondariale di Ragusa è al centro di polemiche, le innumerevoli anomalie segnalate riguardano l’intera sfera della M.O.S. in relazione alla scarsa qualità del servizio e dei prodotti offerti ai commensali che sono costretti a dover fruire della Mensa Obbligatoria di Servizio. La situazione si presenta malsana, pare come se tutto fosse cucinato in maniera frettolosa e il servizio offerto come una gratuita concessione ma, invece, pare proprio essere una mancanza di rispetto sia verso gli utenti sia verso la professione di “cuoco”, che, a nostro parere, dovrebbe essere svolta con passione. Le disfunzioni e i disservizi relativi alla qualità del servizio mensa ci impone di chiedere alla S.V. l’adozione di misure in linea con le direttive impartite dall’Amministrazione Centrale. Negli ultimi giorni, le problematiche risultano aggravate, stante le pressanti e diffuse lamentele del personale di Polizia Penitenziaria che ha evidenziato un tangibile peggioramento del servizio offerto. Con l’auspicio di ricevere quanto prima rassicurazioni in merito a quanto sopra esposto, a tutela di tutto il personale di Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa Circondariale di Ragusa e di coloro i quali ne fruiscono del servizio provenienti da altre realtà, la scrivente O.S. si dichiara pronta a mettere in campo tutte le azioni di protesta consentite, al fine di tenera alta l’attenzione sulle problematiche evidenziate.

disservizi-della-m-o-s-presso-la-casa-circondariale-di-ragusa

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *