• carcere-di-Reggio-Calabria-670x418

Casa Circondariale di Reggio Calabria Arghilla’- provvedimenti di distacco del personale appartenente al ruolo agentia/assistenti – mancato corso ai provvedimenti

Egregio Direttore Generale
Come è noto, la regione Calabria necessita di una importante riforma delle piante organiche regionali anche in ragione dell’apertura di nuovi penitenziari e/o padiglioni; motivo per il quale quanto sintetizzato nei recenti PCD non appare confacente a rispondere alle esigenze degli istituti.
Per ovviare a questo annoso problema e comunque per rispondere alle esigenze primarie di assicurazione della quotidianità penitenziaria, da lungo tempo codesto Ufficio sta emanando provvedimenti di distacco a lunga scadenza, collegati alle graduatorie di mobilità nazionale.
Considerato che la questione, appunto, risulta in essere da svariato tempo è logico che in questo arco temporale le posizioni in graduatoria degli aspiranti al trasferimento si siano modificate, così modificando l’elenco di coloro che, seguendo uguale principio, hanno maturato il “diritto” al distacco.
Effettivamente la questione ha prodotto svariati cambiamenti nella composizione degli organici, con tutte le difficoltà connesse e conseguenti, in special modo per l’istituto in oggetto privo di un proprio contingente effettivo sufficiente.
Tale ampia premessa è doverosa per rappresentare l’anomala situazione che ci viene segnalata circa un immobilismo della direzione in argomento nel dar corso agli ultimi provvedimenti di distacco (scaduti in data 30 settembre), limitandosi ad accogliere il personale in entrata, ma non mettendo in partenza il personale in uscita.
Qualunque sia la filosofia o il ragionamento sotteso ad una tale azione poco rileva per questa Organizzazione Sindacale che, pur comprendendo le difficoltà in cui possa eventualmente trovarsi la
direzione, ritiene che la determinazione unilateralmente assunta dal direttore vada a ledere l’interesse
legittimo e le posizioni anche personali/familiari dei poliziotti non movimentati.
A fronte di ciò si chiede un urgente intervento affinchè la direzione in argomento dia corso ai
provvedimenti emanati da codesto superiore Ufficio, nell’interesse del personale di polizia penitenziaria.
Si resta in attesa di cortese ed urgente riscontro e si coglie l’occasione per porgere distinti saluti.

DG personale_mancato corso distacchi reggio calabria

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *