• regina-coeli

Casa Circondariale di Regina Coeli – Esonero turni notturni

Egregio Direttore,
giunge notizia a questa Segreteria di un’anomala situazione che si sta verificando presso la struttura
di Regina Coeli, a discapito di alcuni operatori penitenziari.
Da notizie pervenute a questa Segreteria sembra che più unità di polizia penitenziaria con oltre
cinquanta anni di età e con l’autorizzazione, previa propria istanza, ad essere esentati dal turno notturno,
vengano inserite nel prospetto mensile dei servizi già con i turni programmati di notte, in barba alla recente
autorizzazione di esonero.
Come ci insegna il vigente A.N.Q. i servizi possono essere modificati solo per conclamate esigenze di
servizio, certamente non prevedibili e quindi non programmabili.
E’ superfluo evidenziare come quanto asserito, non compaia in alcuna disposizione emanata!
Infatti l’art.9, comma 3 lett. c dell’Accordo Nazionale Quadro cita testualmente “il personale di
polizia penitenziaria che abbia superato il cinquantesimo anno di età, o che abbia oltre
trenta anni di servizio è esentato, a sua richiesta, dalle turnazioni notturne nell’ambito dei
servizi di vigilanza ed osservazione dei detenuti di cui all’art.42 del DPR 15 febbraio 1999,
n.82 e dal servizio notturno di vigilanza armata, salvo inderogabili e comprovate esigenze
di servizio”.
Ciò comporta una palese violazione della normativa di riferimento, e nonostante le rassicurazioni
pervenute direttamente da codesta A.D. in relazione all’inoltro direttamente al Coordinatore dell’Ufficio
Servizi di apposita disposizione (prevedendo per gli interessati l’impiego in turni pomeridiani) che ha
tentato, apparentemente invano, di porre fine a tale errata consuetudine.
Stante quanto fin qui narrato pertanto, si chiedono alla S.V. precise delucidazioni in merito, affinché
siano garantiti i diritti tutto il personale di polizia penitenziaria.
In attesa di un cortese ed urgente riscontro, è gradita l’occasione per porgere distinti saluti.

Casa Circondariale di Regina Coeli – Esonero turni notturni

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *