• sbarre-e-chiavi-l-essenza-della-detenzione_445499

CASA CIRCONDARIALE DI ROMA REBIBBIA FEMMINILE – Mansioni personale addetto alla Sala Regia

Egregia Dottoressa,
si è avuto modo di riscontrare che di sovente al personale in servizio presso la Sala Regia, venga affidato da parte della Sorveglianza Generale il controllo e la gestione del cancello Direzione.
Infatti sembrerebbe che il suddetto personale, oltre ai compiti ad esso assegnati, debba provvedere in assenza dell’addetto a garantire il passaggio del personale esterno autorizzato ad accedere all’interno dei reparti detentivi e delle varie attività previste (quali la scuola, il teatro e quant’altro), consegnare le chiavi degli armadietti adibiti al deposito degli oggetti che non possono essere portati al seguito, consegnare le chiavi alle detenute che svolgano attività presso l’area Confido, Giro interno e Floro-vivaistica.
Si evidenzia che la mansione in questione era stata inizialmente prevista soltanto per garantire i cambi M.O.S. tra il personale addetto al cancello Direzione e quello operante presso la Sala Regia durante orari in cui non era presente alcuna attività presso la scuola al fine di ridurre allo stretto necessario le occasioni in cui il personale della Sala Regia sarebbe stato distolto dal delicatissimo compito di vigilanza interna/esterna dell’intero istituto e dalla ricezione e smistamento della corrispondenza telefonica che perviene a codesta Casa Circondariale.
Attualmente, al contrario, è consuetudine che la Sala Regia debba occuparsi anche del cancello Direzione a prescindere dagli orari previsti per la fruizione della mensa da parte del personale in quanto l’unità preposta viene regolarmente prelevata per effettuare visite ambulatoriali e, ancor più grave, spesse volte l’unità in questione non viene proprio pianificata all’Ufficio Servizi e pertanto l’addetto alla Sala Regia per l’intero turno provvede a quanto sopra descritto dividendosi tra il lungo corridoio che separa i due posti di servizio.
Si rammenta inoltre che le telecamere posizionate all’interno del locale scuola sono visionabili soltanto dai monitors del cancello Direzione e pertanto, affidando il controllo e la gestione del predetto servizio alla Sala Regia durante gli orari in cui vengono svolte attività, viene meno il controllo dei detenuti e del personale esterno che vi opera all’interno con grave pregiudizio per la sicurezza.
Alla luce di quanto sopra esposto, questa Organizzazione Sindacale chiede alla S.V. di sollevare immediatamente il personale della Sala Regia da tale mansione e di prevedere con continuità l’unità addetta al Cancello Direzione da distogliersi solo ed esclusivamente per comprovate esigenze di servizio che escludono l’impiego di qualsiasi altra unità compreso il personale degli uffici.

ccf-roma-rebibbia-sala-regia-e-cancello-direzione

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *