• cavadonna_3

Casa Circondariale di Siracusa – interpello infermeria – richiesta chiarimenti e determinazioni

Egr. Provveditore,
nel mese di ottobre u.s. l’articolazione territoriale di questa Organizzazione Sindacale intimava
alla direzione della CC di Siracusa l’annullamento dell’interpello emanato a copertura del posto di
servizio “infermeria detenuti” nonostante tale posto di servizio risultasse regolarmente coperto da altra
unità di personale (vincitore di regolare interpello) momentaneamente assente per motivi di salute
(convalescenza CMO).
A fronte della doglianza, la Direzione replicava legittimando la propria azione proprio in relazione
alla lunga assenza del titolare (giugno 2015) e asserendo di aver proceduto allo scorrimento della
graduatoria vigente, ricorrendo successivamente all’individuazione del precedente titolare (uscito due
anni prima) resosi disponibile all’incarico. La direzione asserisce dunque di dover procedere con
l’emanazione dell’interpello straordinario per “regolarizzare la posizione” .
A fronte di tale divergenza di opinioni va adesso chiarito se sia legittima la condotta della
Direzione che, in assenza di una tale previsione nel PIL, decida di disapplicare i principi di
“conservazione del posto in caso di assenza per malattia” sanciti dalla legislazione anche privatistica.
A parere di questa O.S. l’interpello dovrà limitarsi ad individuare l’unità da assegnare in quel dato
posto limitatamente ai periodi di assenza del titolare.
Si chiede dunque dirimente parere a codesto superiore Ufficio per verificare anche la linearità sul
territorio dell’interpretazione vigente
Si resta in attesa di riscontro urgente

Casa Circondariale di Siracusa – interpello infermeria – richiesta chiarimenti e determinazioni

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *