• A view of the Le Vallette penitentiay where Anna Maria Franzoni is detained, in Turin, Northern Italy, Friday, March 15, 2002. Franzoni was arrested Thursday March 14, 2002 in her parent's home in Monteacuto Vallese, central Italy, in the probe of her son Samuele Lorenzi's murder. Samuele was found killed in a pool of blood in the Lorenzi family home in Cogne, a village in the Alps near France,  last Jan. 30. (AP Photo/Alberto Ramella)

Casa Circondariale di Torino – Richiesta di chiarimenti sulla mancata applicazione del tempo necessario al regolare scambio delle consegne, tra personale del Nucleo Traduzioni Interprovinciale di Torino – La Direzione Riscontra e da ragione al Si.N.A.P.Pe!

Alle SS.LL.,

La Segretaria Regionale Si.NA.PPe. Piemonte, comunica e segnala alle SS.LL. di un’errata applicazione sull’orario di lavoro, presso il Nucleo Traduzioni Interprovinciale di Torino, emanato con Decreto del Capo del Dipartimento del 24/03/2015 e divulgato alle OO.SS. in data 26/03/2015, visto il vigente Nuovo Modello Operativo Traduzioni e Piantonamenti, emanato con circolare 3643/6093 del 14/03/2013, in alcuni posti di servizio, attinenti al Nucleo Traduzioni Interprovinciale di Torino, ove a tutt’oggi vi è una palese violazione dell’art. 8 comma 9 A.Q.N. che recita testuali parole” E’ considerato orario di lavoro il tempo, fino ad un massimo di quindici minuti, necessario allo scambio delle consegne, nei casi in cui la specifica tipologia del servizio lo richieda”.

Pertanto si segnala che i posti fissi del NTI, tra cui Preposto Centralino III Caserma, ed Autista Nucleo Traduzioni Interprovinciale, tutti posti di servizio H24, non è previsto il tempo necessario al passaggio regolare di consegne, creando in talune situazioni disservizio.

Alfine di evitare codeste situazioni di disservizio o discrepanze di applicazione tra medesimo personale del NTI, sul tempo necessario al doveroso scambio delle previste consegne, si propone alle SS.LL. l’incremento sul vigente orario di servizio di 15 minuti sui posti fissi NTI precedentemente menzionati.

Di tale proposta, fornita dal Organizzazione Sindacale Si.NA.PPe. vogliano le SS.LL. tenerla in debita considerazione e si propone di inserirla all’ordine del giorno, sulla discussione sindacale che si terrà in data 02/11/2015 presso la Direzione della C.C. Torino, inerenti le tematiche Nucleo Traduzioni Interprovinciale di Torino.

 

Il Si.NA.PPe. sempre attento alle esigenze ed alle richieste formulate dai Poliziotti Penitenziari, auspica l’accoglimento da parte delle SS.LL. sulla presente istanza, alfine di riportare le giuste condizioni di lavoro, previste per il personale ivi operante al Nucleo Traduzioni Interprovinciale per la corretta applicazione dell’art. 8 comma 9 A.Q.N.

Si segnala alle SS.LL che dalla data del 26/10/2015, data di richiesta chiarimenti ad oggi, non è pervenuta alcuna comunicazione alla O.S. scrivente, per cui si è richiesto sollecito dei chiarimenti alla Direzione della C.C. Torino.

Per cui la Segretaria Regionale Si.NA.PPe., resta in attesa di riscontro o delucidazioni in merito e nel frattempo porge SS.LL. distinti saluti.

Casa Circondariale di Torino – Richiesta di chiarimenti sulla mancata applicazione del tempo necessario al regolare scambio delle consegne, tra personale del Nucleo Traduzioni Interprovinciale di Torino

La Direzione dà ragione al Si.N.A.P.Pe

La risposta della Direzione alla nota Si.N.A.P.Pe

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *