• immagine-2

CASA CIRCONDARIALE DI TRAPANI – Anomalo utilizzo dello straordinario presso l’Ufficio Servizi

Egregio Direttore
la scrivente organizzazione sindacale ha potuto constatare che il personale in servizio presso l’Ufficio Servizi Agenti di codesta Casa Circondariale, costantemente e con turnazioni tra di loro espleta lavoro straordinario trattenendosi in servizio oltre le 6 ore ordinarie e, di conseguenza, consumando il previsto pasto presso la Mensa Obbligatori di Servizio per la durata prevista.
Atteso che annualmente sono stabiliti i limiti massimi individuali e di spesa per prestazioni di lavoro straordinario del personale del Corpo di Polizia Penitenziaria. Su tale base il Dipartimento assegna un monte ore complessivo di prestazioni straordinarie a ciascun Provveditorato (Legge 2/10/8 n.436), che a sua volta, a seguito di contrattazione decentrata, assegna il monte ore che viene ripartito tenendo conto del livello di sicurezza degli istituti.
Al riguardo, gli accordi prevedono che le prestazioni di lavoro straordinario devono essere utilizzate prioritariamente per garantire l’espletamento dei servizi d’istituto e per la salvaguardia della sicurezza in ossequio a quanto annualmente il Dipartimento indica il numero delle ore dei limiti individuali e dei limiti massimi per le diverse tipologie di servizio.
L’anomalia dell’impiego del personale a prestare lavoro straordinario sta nel fatto che presso l’Ufficio Servizi Agenti di codesta Casa Circondariale ci sono impiegate n.6 unità di Polizia Penitenziaria già, a modesto avviso della scrivente organizzazione sindacale, di gran lunga superiore alle reali necessità visto il numero complessivo di personale di Polizia Penitenziaria amministrato.
Atteso che le prestazioni di lavoro straordinario devono essere disposte con provvedimento motivato del Direttore e, solo in caso d’urgenza, esse possono essere disposte anche dal Comandante, salva ratifica del Direttore, si chiede alla S.V. di far conoscere le motivazioni che spingono la S.V. a disporre l’impiego del personale dell’Ufficio Servizi Agenti di espletare lavoro straordinario che, pare, superi il monte ore del personale a servizio a turno e che le stesse unità non vengono impegnate a dare i cambi per il godimento del pranzo o a sopperire alle necessità di alcun genere al SAT.
Per quanto sopra, pertanto, si chiede alla S.V. di volere, in tempi rapidi dare le risposte ai quesiti posti dalla scrivente organizzazione al fine di evitare inutili contenziosi tra le parti.
Si rimane in attesa di cortese riscontro e le determinazioni che la S.V. vorrà adottare in merito.

casa-circondariale-di-trapani-anomalo-utilizzo-dello-straordinario-presso-l’ufficio-servizi

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *