• casa-circondariale-trapani-carcere

CASA CIRCONDARIALE DI TRAPANI – Rivisitazione carichi di lavoro e personale delle cariche fisse

Egregio Direttore
la scrivente organizzazione sindacale ritiene necessaria la rivisitazione dei carichi di lavoro del personale in servizio presso le cariche fisse di codesta Casa Circondariale e, di conseguenza, la rimodulazione delle unità ad esse assegnate.
Atteso che in relazione alle reali necessità delle attività correlate alla sicurezza all’interno di codesta Casa Circondariale, pare che il personale di Polizia Penitenziaria assegnato alle cariche fisse sia superiore e, in alcuni casi, anche impegnato in compiti non istituzionali cosi come stabilito dall’art.5 della legge 395/90.
Tale necessità è dettata dalla reale preoccupazione che la scrivente organizzazione sindacale ha sulla tenuta dei livelli massimi in ragione dell’aumentare delle incombenze del personale al SAT e che non è, ad oggi, stabilita la priorità di soppressione in caso di necessità ma la riduzione ai livelli minimi del predetto SAT.
Riteniamo indispensabile quanto urgente procedere con immediatezza alla rivisitazione delle cariche fisse attraverso la determinazione dei carichi di lavoro sulla base delle reali attività svolte a supporto della sicurezza. Si fa presente, inoltre, che è imprescindibile il recupero al SAT del personale di Polizia Penitenziari in atto in servizio presso gli uffici impegnati in compiti non istituzionali, non rientranti nell’Art.5 della legge 395/90. Per quanto sopra, pertanto, si chiede alla S.V. di volere, in tempi rapidi dare le risposte ai quesiti posti dalla scrivente organizzazione al fine di evitare inutili contenziosi tra le parti.
Si rimane in attesa di cortese riscontro e le determinazioni che la S.V. vorrà adottare in merito.

casa-circondariale-di-trapani-rivisitazione-carichi-di-lavoro-e-personale-delle-cariche-fisse

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *