• velletri

Casa Circondariale di Velletri – problematiche – richiesta di confronto urgente

Le scriventi OO.SS. firmatarie del documento, alla luce dei dati sulla carenza di personale che affligge la C.C da lei diretta, ritengono doveroso un confronto oramai improcrastinabile.
Il carico di lavoro che gli agenti penitenziari subiscono, spesso segnalato anche in modo verbale oltre che scritto, mette in evidenza l’eccessiva usura che il personale subisce quotidianamente. Ricoprire più’ posti di servizio e’ dannoso per la sicurezza di tutti e non consente di lavorare con tranquillità come accaduto presso il rilascio colloqui, dove ci si e’ accorti dopo circa un anno che un detenuto effettuava il colloquio con una persona con documenti falsificati.
Emerge che prossimamente verrà’ effettuata l’apertura di un’area verde presso i colloqui e una sezione psichiatrica. Nuovi posti di servizio che graveranno ulteriormente sul gia eseguo personale di Polizia Penitenziaria in questa struttura .
Attendiamo e sollecitiamo un incontro urgente con le OO.SS per una contrattazione dove si possa verificare se quanto sopra segnalato possa essere messo in atto, onde evitare lo sbaglio che portò il carcere di Velletri alle condizioni nel quale versa attualmente, l’apertura del nuovo padiglione senza incrementare il personale.
Siamo certi che la S.V ha tutto l’interesse a far sì che il tutto venga discusso prima di essere messo in atto onde evitare un’estate molto calda per tutti.
Cordiali saluti.

Casa Circondariale di Velletri – problematiche – richiesta di confronto urgente

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *