• mammagialla11

Casa Circondariale di Viterbo – Legge n. 3 del 16/01/2003 – art.51 “tutela della salute dei non fumatori”. Sezione non fumatori – sperimentazione

Egregio Direttore,
l’articolo 51 della legge n3/2003, tutela la salute dei non fumatori.
Come esiste la libertà di fumare, naturalmente esiste la libera scelta di non farlo. Peccato però che questa pare non godere degli stessi diritti della prima.
Nonostante infatti la norma richiamata sancisca il divieto di fumare nei luoghi pubblici e preveda sanzioni per coloro che non rispettino tale disposizione, la nostra realtà purtroppo, appare ben diversa.
E’ agli occhi di tutti infatti, come sia quasi impossibile attuare la suddetta normativa nell’ambiente carcerario, dove spesso, al fine di evitare l’aggravarsi di una condizione già al limite, si sorvola sul rispetto di “qualche regola”. Tutto questo però, a discapito di coloro che sarebbero i fruitori della norma stessa, i non fumatori.
Accade così che detenuti e poliziotti, costretti nello stesso ambiente da circostanze diverse, nella maggior parte dei casi, siano costretti a respirare fumo passivo per diverse ore al giorno, con tutto il danno che ne consegue.
Perché chi ha scelto di non fumare deve subire la volontà di chi ha scelto invece questa opzione, pagandone poi conseguenze gravissime?
Considerando quindi che i non fumatori all’interno del penitenziario viterbese rappresentano un’alta percentuale, si è pensato che sarebbe opportuno valutare la possibilità di creare uno spazio ad hoc (una sorta di sezione non fumatori), dove l’attività penitenziaria possa avere regolare corso, senza nuocere alla salute delle persone che a vario titolo vi partecipano.
Una sorta di sperimentazione che salvaguardi un diritto già riconosciuto ma, ahinoi, non sempre garantito!
Certi della comprensione e dell’interesse che codesta Amministrazione manifesta per le problematiche relative al personale di polizia penitenziaria, si rimane in fiduciosa attesa di sollecito riscontro.
Distinti saluti.

cc Viterbo – sezione non fumatori – sperimentazione

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *