• carcere-femminile

Casa Circondariale Femminile Rebibbia – Esito visita ispettiva del 12 marzo 2015 – Proposte

Egr. Direttore,
in seguito alla visita sui luoghi di lavoro, effettuata in data odierna presso codesto istituto, nel
ringraziare la S.V. che unitamente al Comandante di reparto, ha accolto ed accompagnato in
modo impeccabile la delegazione SiNAPPe, si ha l’esigenza di presentare alcune richieste,
indispensabili (a mero parere di chi scrive) per il corretto espletamento del servizio e della
corretta gestione del personale.
Avendo constatato che il penitenziario femminile, dal punto di vista strutturale, non
presenta pecche, le proposte de quo, da discutere naturalmente in un incontro ad hoc,
riguardano essenzialmente la rimodulazione dell’organizzazione del lavoro, con particolare
riferimento ad una diversa interfaccia delle unità impiegate nelle cosiddette cariche fisse.
E’ necessario infatti che queste, seppur compatibilmente con le funzioni svolte,
partecipino maggiormente all’attività penitenziaria, prendendo parte alle perquisizioni e ad
altri servizi istituzionali, dai quali attualmente sono quasi totalmente escluse, a completo
discapito del personale del servizio a turno.
Sarebbe inoltre fondamentale rideterminare l’esatto numero di unità da adibire
all’ufficio matricola piuttosto che alla segreteria polizia penitenziaria, in ragione delle
rispettive incombenze e carichi di lavoro.
Si ritiene pertanto opportuno che codesta Direzione convochi quanto prima le
Organizzazioni Sindacali per discutere di quanto detto.
In attesa di urgente riscontro, si coglie l’occasione per porgere distinti saluti.

CCF rebibbia -esito visita 12 3 15 e proposte

Share This Post

About Author: Marco Gordiani