• cartellino-badge-assenteismo

Casa Circondariale Roma Regina Coeli – Macchinetta marcatempo guasta – richiesta soluzione

Egregio Direttore,
ci è stato riferito che nella mattinata di ieri (24 u.s.), la macchinetta marcatempo posta presso la Portineria Centrale si è guastata, o per meglio dire si è guastata nuovamente.
Si tratta infatti dello stesso apparecchio che, situato presso la Caserma Santacroce, era stato appena riparato e spostato presso la Portineria Centrale al fine di agevolare il Personale, nelle operazione di timbratura.
Tale ennesimo guasto, comporterà che i poliziotti di servizio dovranno recarsi, ad inizio e fine turno, presso la Portineria Carraia (per coloro che accedono con i mezzi a motore), piuttosto che presso la Ragioneria (per coloro che accedono a piedi), dove potranno utilizzare le altre macchinette qui presenti. Si tenga conto però che l’apparecchio posto in quest’ultimo sito, è disponibile fino alle 14.00/15.00 circa, orario di chiusura del predetto posto.
E’ inutile evidenziare quale disagio ciò arrecherà, stante le distanze logistiche delle stesse dalla Portineria Centrale.
Se poi si pensa che di recente codesta Direzione ha informato che non accetterà più le giustificazioni circa il mancato adempimento al compito della timbratura (di sovente capitato per dimenticanza), che verrà punito con la sanzione disciplinare, è facile immaginare il malumore che tale accadimento ha causato nel Personale.
Pertanto, affinché si possa lenire in parte l’incomodo, tenuto conto che la macchinetta posta presso la Ragioneria viene utilizzata quotidianamente da pochissimi dipendenti, si chiede di valutare la possibilità di spostarla temporaneamente in Portineria Centrale, in sostituzione di quella guasta.
Certi della collaborazione che codesta Direzione vorrà accordare, si rimane in attesa di sollecita risposta.

Casa Circondariale Roma Regina Coeli – Macchinetta marcatempo guasta – richiesta soluzione

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *