• oristano-cr

CASA DI RECLUSIONE DI ORISTANO – Richiesta annullamento avvicendamento rotazione del personale del N.T.P.

Egregio Direttore
questa O.S. ritiene doveroso, prima di intraprendere un’iniziativa legale a
tutela del personale che presta servizio presso il N.T.P. di Oristano, rappresentare
quanto segue:
attualmente non dovrebbe avvenire nessuna rotazione per quanto riguarda il
N.T.P. di Oristano in quanto in data 13 Settembre 2016 è stato varato in via
sperimentale l’assetto strutturale delle traduzioni nella regione Sardegna
contenente anche la regolamentazione degli interpelli e periodo di permanenza per
gli avvicendanti. Per tale motivo questa O.S. ritiene che il conteggio della durata massima
di permanenza del personale in parola deve partire dal momento che è entrato in
vigore il citato assetto strutturale dei Nuclei T.P. regionale cioè dal momento della
firma e non più secondo quanto previsto da altre norme pattizie quale ad esempio il
P.I.L.
Infatti, operando secondo altri criteri, si andrebbe a porre chiaramente in
una condizione di svantaggio tutto il personale del N.T.P. di Oristano, anche perché
esso non ha aderito ai precedenti interpelli per le cariche fisse in quanto nulla di
formale regolava il periodo di permanenza nei N.T.P.
Peraltro trattandosi di una Unità Operativa con forti carenze rispetto alle
unità previste dall’assetto strutturale, lo stesso N.T.P. attualmente deve essere
integrato di personale che ha fatto espressamente richiesta per accedervi. Per
quanto sopra esposto si invita la S.V. a reinserire presso l’N.T.P. il personale che è
stato avvicendato.

avvicendamenti-rotazioni-cr-oristano

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *