• isili

CASA DI RECLUSIONE ISILI – Furto all’interno dell’istituto penitenziario.

Egregio Provveditore,
Abbiamo appreso da organi di stampa quanto accaduto nella notte tra il 19 e il 20 Aprile nella C.R. di Isili. Un fatto certamente sconcertante che ci lascia basiti per vari aspetti.
Certamente riteniamo che non sia normale che dei malviventi possano accedere con estrema facilità all’interno di un istituto penitenziario; questo significa che così come sono riusciti a rubare dei soldi, possono tranquillamente far evadere qualcuno. È del tutto evidente che all’interno della struttura non esiste un presidio di sicurezza, questo anche a grave rischio dell’incolumità del personale che presta servizio all’interno della colonia.Questa Organizzazione Sindacale, proprio perché aveva capito che la situazione era abbastanza critica, giusto un mese fa chiese e ottenne di emanare un interpello per recuperare qualche unità di Polizia Penitenziaria da inviare in missione presso la CR di Isili. Diamo atto che questa indicazione venne accolta favorevolmente, ma probabilmente questo non è bastato. Probabilmente occorre intervenire nuovamente ed efficacemente, mettendo davanti alle proprie responsabilità l’amministrazione centrale, DAP e Ministero, perché dopo le passerelle ricche di slogan elettorali di ministro e sottosegretari all’interno della colonia, sul rilancio delle colonie nulla è cambiato: senza poliziotti non potrà esserci nessun rilancio e questo lo sanno tutti. Egregio Provveditore, è innegabile che con questo furto beffa è stata lesa l’immagine della Polizia Penitenziaria e della stessa amministrazione penitenziaria. Ora attendiamo fiduciosi gli sviluppi della magistratura; speriamo che NON si cerchi il capro espiatorio da crocifiggere in qualche collega, che sicuramente doveva adempire a molteplici compiti dovuti a quelle lacune lasciate da un amministrazione incurante e distratta, soprattutto sull’aspetto della sicurezza.
Con la presente chiediamo un urgente incontro per capire come si possa e si debba intervenire soprattutto a tutela del personale che presta servizio all’interno della colonia.

casa-di-reclusione-isili-furto-allinterno-dellistituto-penitenziario

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *