• carcere bollate OK-2

Casa di Reclusione Milano Bollate – Oraganizzazione del lavoro 7° reparto

Egr. Direttore,
abbiamo notato che da diversi mesi, e più precisamente dal momento dell’evasione accorsa al 7° reparto,
vi sono state modifiche e nuove disposizioni organizzative che riguardano il lavoro della Polizia
Penitenziaria.
Purtroppo, tutto ciò a Noi rappresentanti dei lavoratori, non è stato prospettato e non siamo neanche
stati resi edotti in merito alle novità introdotte e ai provvedimenti adottati, bensì conosciamo
sommariamente le novità attraverso il riporto di notizie dei nostri iscritti.
Per fortuna, in questi giorni abbiamo ricevuto l’informazione preventiva del nuovo PIL e siamo riusciti a
capire meglio qualcosa che ci era stato riportato verbalmente.
E’ opportuno far notare che gli artt. 25 e 26 del DPR 164/02 e 4 dell’ANQ prevedono che l’organizzazione
del lavoro sia definita attraverso il confronto con le OO.SS. e che l’art. 5 dell’ANQ prevede che
l’Amministrazione deve assicurare alle OO.SS. le informazioni riguardanti il personale di Polizia
Penitenziaria.
Premesso quanto sopra, si chiede alla S.V. di convocare, a stretto giro le OO.SS. prima ancora del 16
Maggio, per una rivisitazione a 360 gradi dei carichi di lavoro ed una nuova organizzazione del lavoro del
Reparto detentivo in questione, visto che le modifiche apportate all’organizzazione del lavoro sono state
apportate unilateralmente senza l’apporto fondamentale delle OO.SS.
In attesa di riscontro, cordiali saluti.

Casa di Reclusione Milano Bollate – Oraganizzazione del lavoro 7° reparto

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *