• pittalis

CASA DI RECLUSIONE TEMPIO PAUSANIA – Mancato avvicendamento unità di P.P. in servizio presso il N.T.P. per decorrenza del periodo massimo di permanenza

Egregio Direttore,
con la presente questa O.S. rileva quanto di seguito specificato relativo al tema in oggetto poiché contenente anomalie da sanare senza indugio poiché lesive della normativa che cura il protocollo recante l’assetto strutturale delle traduzioni della Regione Sardegna sottoscritto tra il Provveditorato Regionale dell’Amm.ne Penitenziaria e le OO.SS. del Comparto Sicurezza; in particolare la nota prot. N° 12194 del 15/05/2017 del Provveditorato Regionale della Sardegna afferente la dotazione organica del Nucleo Traduzioni e Piantonamenti dell’Istituto di Tempio Pausania da Lei diretto, prevede in tale settore l’organico di 4 unità
di Polizia penitenziaria di cui 2 unità in possesso della patente ministeriale categoria D e due unità per i servizi di scorta; considerato che in virtù della graduatoria definitiva datata 27/04/2018 inerente l’esito degli interpelli annuali per l’accesso al servizio presso il locale N.T.P. dell’Istituto penitenziario di Tempio P. per il personale di Polizia penitenziaria, con appositi ordini di servizio datati 12/05/2018, il personale risultato vincitore è stato assegnato ai servizi del N.T.P. e vi presta regolare servizio. In modo del tutto singolare si constata che, l’unità unità di P.P. in forza al predetto N.T.P. che ha maturato ed abbondantemente superato il periodo massimo di permanenza nel N.T.P. previsto dalla normativa vigente sul tema, non è stato avvicendato.
Poiché lo stesso risulta essere in servizio al N.T.P. dal mese di gennaio 2014, al fine del rispetto della normativa vigente, tale unità deve essere sottoposta alla normale rotazione con assegnazione al servizio in altro settore essendo in questo momento l’organico di 5 unità quindi in esubero di una unità. Altresì, poiché l’unità di P.P. in esubero da avvicendare è anche addetto alla gestione della manutenzione degli automezzi del corpo, riteniamo che la Direzione, in concerto con il Coordinatore del N.T.P. debba individuare l’unità che verrà assegnata a tale mansione, che per consuetudine è conferita al personale del N.T.P..
Rappresentiamo a codesta spettabile Direzione che qualora l’unità non verrà prontamente assegnata ad altro servizio, al fine del ripristino della legalità chiederemo l’attivazione della C.A.R. per evidente violazione della norma sul tema.
Al Sig. Provveditore, che legge per conoscenza, chiediamo ogni utile iniziata al fine della risoluzione della tematica sopra esposta.

casa-di-reclusione-tempio-pausania-mancato-avvicendamento-unita-di-p-p-in-servizio-presso-il-n-t-p-per-decorrenza-del-periodo-massimo-di-permanenza

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *