• iveco-60-c18

CASA RECLUSIONE DI SAN CATALDO – Impiego del personale al Nucleo Traduzioni e Piantonamenti provinciale di Caltanissetta

Egregio Signor Provveditore
la scrivente organizzazione sindacale le rappresenta le difficoltà in cui opera il personale di Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa Reclusione di San Cataldo.
Sono sotto gli occhi di tutti le difficoltà operative, organizzative e gestionali in cui è costretto ad operare quotidianamente il personale di Polizia Penitenziaria che, in aggiunta alle anomalie ordinarie è costretto a sobbarcarsi anche delle attività del N.T.P. provinciale di Caltanissetta. E’ oltremodo inconcepibile che spesso dalla Casa Reclusione di San Cataldo si possa prelevare fino a 7 unità di Polizia Penitenziaria per sopperire alle esigenze del Nucleo T.P. di Caltanissetta quando in diversi altri nuclei della regione il personale spesso non è impegnato a svolgere attività di traduzioni. E’ inaccettabile che spesso accade quando il personale impiegato presso gli Uffici del Nucleo di Caltanissetta, non viene impiegato per le necessità ma viene sottratto personale di Polizia Penitenziaria alle già precarie condizioni della Casa Reclusione di San Cataldo. Siamo assolutamente meravigliati di come ciò possa accadere in presenza di Direttore e Comandante che hanno entrambi la stessa responsabilità dei due Istituti penitenziaria, senza ombra di dubbio, ci permettiamo di dire che entrambi non conoscono le dinamiche organizzative dei due istituti ed entrambi non hanno contezza dello stress psicofisico a cui il personale della C.R. di San Cataldo e della C.C. di Caltanissetta è sottoposto. La scrivente organizzazione sindacale ritiene assolutamente insostenibile tale condizione ed invita la S.V. a dare le opportune disposizione all’U.S.T., ufficio regionale preposto alla gestione delle attività dei Nuclei T.P. della regionale ad evitare o non utilizzare completamente, oltre alle unità già previste, presso il nucleo provinciale per le difficoltà organizzative in cui opera il personale di Polizia Penitenziaria di San Cataldo.
Si rimane in attesa di cortese riscontro e le determinazioni che la S.V. vorrà adottare.

impiego-del-personale-al-nucleo-traduzioni-e-piantonamenti-provinciale-di-caltanissetta

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *