• carcere-2

COMUNICATO – CASA CIRCONDARIALE DI BRESCIA – Brillante operazione della Polizia Penitenziaria. Rinvenuta sostanza stupefacente ad un familiare

In data odierna, presso la Casa Circondariale di Brescia, la Polizia Penitenziaria rinveniva sostanza stupefacente a carico di un familiare che doveva regolarmente beneficare dei colloqui con il proprio congiunto detenuto, debitamente poi denunciato all’Autorità Giudiziaria.
Ad affermarlo è Antonio FELLONE Segretario Nazionale del Sindacato Nazionale Autonomo di Polizia Penitenziaria (Si.N.A.P.Pe) il quale invia vive attestazioni di compiacimento a tutto il Reparto bresciano, capitanato dal Commissario Capo Letizia TOGNALI, che con zelo e professionalità ha evitato – di concerto con i cinofili del Corpo – l’introduzione fraudolenta di sostanze illecite che comprometterebbero l’ordine e la sicurezza penitenziaria.
Successivamente – continua Antonio FELLONE – la Polizia Penitenziaria continuava con l’atto della perquisizione presso l’abitazione del soggetto, ove veniva trovata ulteriormente sostanza stupefacente.
Ogni giorno, i poliziotti penitenziari assolvono il proprio mandato con vera professionalità e solerzia, a tutela di tutta la collettività penitenziaria, nell’affermare la legalità e il rispetto delle Leggi – conclude FELLONE- con il plauso e l’orgoglio di questa Organizzazione Sindacale.

comunicato-casa-circondariale-di-brescia-brillante-operazione-della-polizia-penitenziaria-rinvenuta-sostanza-stupefacente-ad-un-familiare

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *