• carcere-rebibbia-1-738x418

COMUNICATO – CASA CIRCONDARIALE DI ROMA REBIBBIA NUOVO COMPLESSO – Nuova aggressione.

Nella mattinata di domenica 18 marzo u.s., presso l’istituto capitolino di Roma Rebibbia Nuovo Complesso, un detenuto di origine egiziana ha aggredito un poliziotto penitenziario a seguito di un diniego da parte dello stesso di autorizzare un passaggio di oggetti da una sezione ad un’altra. Improvvisamente il detenuto dava in escandescenza e con forza sbatteva il cancello di ingresso della rotonda colpendo al suo interno la mano sinistra del collega procurando l’amputazione della falange del dito anulare. L’Assistente Capo, tempestivamente soccorso, è stato accompagnato presso il locale Pronto soccorso per ricorrere alle cure del caso. Il Si.N.A.P.Pe, esprimendo la massima solidarietà al personale coinvolto nella triste vicenda, chiede a gran voce un tempestivo intervento da parte dei Vertici dell’Amministrazione Penitenziaria affinché adottino incisivi provvedimenti finalizzati a salvaguardare la vita dei lavoratori, garantendo un ambiente di lavoro sicuro e protetto.

comunicato-aggressione-cc-rebibbia-nc-18-03-2018

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *