• 26072018153644

COMUNICATO – Casa Circondariale “Nerio Fischione” Brescia: elogiabile operazione della Polizia Penitenziaria. Rinvenimento sostanza stupefacente. Il SiNAPPe: plauso per il quotidiano operato dei nostri poliziotti.

Nel pomeriggio di ieri, presso la Casa Circondariale di Brescia, la Polizia Penitenziaria, durante la regolare attività di perquisizione ad un detenuto italiano nuovo giunto, rinveniva sostanza stupefacente di discreta quantità.
A darne notizia è Antonio FELLONE Segretario Nazionale del Si.N.A.P.Pe -uno dei sindacati più rappresentati sul piano nazionale –
Il detenuto -spiega il sindacalista- appena giunto in Istituto, veniva sottoposto ad una regolare operazione di controllo e, nelle parti intime, venivano rinvenuti quindici sacchettini contenenti sostanza stupefacente “tipo cocaina” per circa dieci grammi.
Un apprezzamento che il SiNAPPe volge a tutto il personale di stanza a Brescia che, nonostante versa in precarie risorse organiche (se consideriamo, non per ultimo, che venivano assegnate recentemente ventisei unità a fronte di ventiquattro che verranno trasferite a breve per mobilità e poste in stato di quiscenza), è sempre pronto ad operare in modo zelante e solerte, con vivo spirito di abnegazione, volto poi ad arginare l’introduzione fraudolenta di sostane illecite, affermando cosi il rispetto delle leggi all’interno delle strutture penitenziarie.
Oggigiorno -conclude FELLONE- le carceri son divenuti dei “teatri di battaglia” ove si consumano continue aggressioni verso il personale, vivono condizioni di sovraffollamento costante, e le strutture si presentano obsolete e decadenti, ma adesso siamo fiduciosi in un mutamento generale che la nuova Amministrazione Giustizia vorrà sicuramente porre in essere a beneficio di tutta la collettività.

comunicato-casa-circondariale-nerio-fischione-brescia-elogiabile-operazione-della-polizia-penitenziaria-rinvenimento-sostanza-stupefacente

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *