• jobs-act-autonomi-congedo-parentale-e-maternita

Congedo parentale_previsioni articolo 15 DPR 170/2007_ anomalie procedurali_indebite decurtazioni economiche

Egregio Direttore Generale, giunge segnalazione a questa Segreteria Generale circa una peculiare interpretazione effettuata da diverse Direzioni penitenziarie in relazione al disposto della norma contrattuale in oggetto. Risulta infatti che il congedo straordinario richiamato nella previsione contrattuale, venga inglobato all’interno del limite massimo di congedo parentale retribuibile di cui all’articolo 34 della legge 151/2001; interpretazione che, da quanto appreso, pare trovare conferma nell’applicativo SIGIP che appunto non consente un inserimento diverso dei dati di assenza. Sulla questione, tuttavia, si è già espressa la giustizia amministrativa (vedasi sentenza TAR Lombardia n. 01560/2001 Reg. Prov. Coll. depositato il 16/06/2011) chiarendo come il disposto dell’articolo 15 DPR 170/2007 in questione, sia da interpretare nel senso derogatorio rispetto all’articolo 34 della legge 151/2001, così statuendo “dal tenore letterale del primo comma dell’art. 15 DPR 170/2007 si evince chiaramente che l’accordo sindacale ha inteso ampliare le ipotesi per le quali è consentita la concessione del congedo straordinario … si tratta quindi di una disposizione che va ad incidere su un istituto che rimane del tutto distinto dal congedo parentale … con il quale ha in comune soltanto il presupposto della paternità o maternità”. Per altro, anche codesto Direttore Generale, allora Provveditore dell’Emilia Romagna, aveva avuto modo di confermare nel 2012 la bontà della tesi interpretativa della Giurisprudenza Amministrativa, in fase di decisione di un ricorso avverso l’illegittima decurtazione economica operata dalla Direzione degli Istituti Penali di Reggio Emilia. Ciò detto, considerato che in diverse occasioni si è provveduto a non riconoscere al personale il trattamento economico spettante, sull’erroneo assunto del superamento del tetto massimo retribuibile, si invita a verificare l’esatta applicazione della norma a livello nazionale, volendo dettare opportune disposizioni sia per la correzione dell’applicativo informatico, sia per la riattribuzione al personale del quantum indebitamente decurtato in ragione della falsa applicazione della norma.

180202_dg-personale_congedo-parentale-e-congedo-straordinario

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *