• carabinieri-forestale-due-donne-cambio-guardia-al-quirinale

CONSIGLIO DEI MINISTRI: APPROVATO L’ACCORPAMENTO DELLA FORESTALE!

Si è riunito ieri notte, dalle dieci fin dopo la mezzanotte, il Consiglio dei Ministri che ha approvato i primi undici decreti attuativi della riforma della Pubblica Amministrazione (cd riforma Madia). I decreti attuativi, che passeranno ora al vaglio del Parlamento, prevedono interventi che vanno dalla stretta sui licenziamenti per i furbetti del cartellino all’accorpamento del Corpo Forestale ai Carabinieri. Per gli assenteisti, oltre al licenziamento, sono previste anche multe salate: sei mesi di stipendio, in caso di danno d’immagine all’Amministrazione. FORESTALE: IN 7 MILA PASSANO A CARABINIERI. Il Corpo Forestale dello Stato verrà assorbito nell’Arma dei Carabinieri. Il passaggio riguarderà funzioni e personale, ad eccezione delle competenze anti-incendio, da attribuire al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e piccoli contingenti riservati alla Polizia di Stato e alla Guardia di Finanza.
RIORDINO FUNZIONI POLIZIA. 112 NUMERO UNICO EMERGENZE. Nel decreto sulla Forestale è stata inserita anche la razionalizzazione delle funzioni di tutte le Forze di Polizia, con l’assegnazione a ciascuna di aree di specializzazione.
Anche dal punto di vista territoriale, c’è una divisione delle competenze, per cui la Polizia vigilerà sulle grandi aree mentre ai Carabinieri è affidato il resto del territorio.
Un articolo è poi riservato al numero unico per le emergenze, il 112.

Comunicato – notizie flash -accorpamento forestale-carabinieri 2016

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *