• index

Funzionamento sistema SGIP – aggiornamento post-riordino

Egregio Direttore Generale, si riporta apposita segnalazione pervenuta a questa O.S., al fine di una pronta verifica e risoluzione. Come è noto, l’Amministrazione Centrale da diversi anni ha disposto un sistema informatico di gestione matricolare del personale di polizia penitenziaria. Fra le altre funzionalità, il sistema in questione contiene una sorta di scadenziario che indica all’operatore, secondo il codice di istituto, quali pratiche istruire e trasmettere per lo scrutinio dell’avanzamento al grado. Pare che tale sistema ad oggi non rilevi le modifiche apportate dal Riordino ai tempi di permanenza nel grado per l’accesso al grado superiore; di talché pare non segnali all’operatore di procedere ad istruire, ad esempio, le pratiche di avanzamento ad assistente capo del personale del 152° Corso (la cui data di arruolamento è il 29 dicembre 2003 e che in ragione delle previsioni riordinamentali ricoprono – teoricamente – il grado di assistente capo dal 01.01.2018; il sistema pare segnali ancora 01.01.2019). Il caso su riportato è a solo titolo esemplificativo e di certo – ove confermata la notizia – non esaurisce in se l’intera problematica che ha invece portata più ampia attesa la riduzione di permanenza anche al altri ruoli. Onde evitare inutili ritardi nello scrutino delle posizioni di predetto personale, si voglia provvedere con solerzia a disporre i necessari correttivi.

180213_dg-personale_aggiornamento-sgip-post-riordino

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *