• bologna-00_00_07_06-immagine001

I.P.M. BOLOGNA – Episodi di compromissione in ordine e sicurezza. Richiesta intervento.

Egregio Dirigente,
la scrivente Segreteria Regionale per la Giustizia Minorile, dell’Organizzazione Sindacale in intestazione, con la presente missiva la fine di rappresentarLe alcune criticità che si sono registrate nella serata di ieri, presso l’Istituto indicato in oggetto Nella fattispecie, due detenuti (già rei di altre vicissitudini) ponevano in essere una colluttazione, emarginata grazie al tempestivo intervento dei poliziotti penitenziari ivi in servizio; dopoché uno di essi usava – in maniera del tutto arbitrale e inopportuna – l’idrante presente nel gruppo detentivo, al fine di arrecare deterioramento nella camera detentiva dell’altro detenuto in questione. Solo grazie alla zelante e solerte professionalità del personale impiegato durante il turno in argomento, sono state scongiurate ulteriori alterazioni che potevano configurarsi oggettivamente nefaste.
Detto ciò, se da un alto si evidenzia che situazioni analoghe compromettono tanto l’ordine e la sicurezza quanto l’incolumità fisica degli addetti ai lavori e dei restanti detenuti, ci preme chiederLe che i dispositivi antincendio de quibus vengano ubicati in postazioni diverse rispetto a quelle attuali, o quantomeno conservati con sicurezza, onde esautorare finalità esibizionistiche piuttosto che assicurare ogni utile utilizzo in seno alla normativa vigente che ne disciplina l’impiego.
Rebus sic stantibus, Voglia la S.V. attivare ogni giusto intervento rispetto agli episodi che vedono coinvolti detenuti particolarmente esagitati e non avvezzi alle regole penitenziarie (come già esposto in una nota del 26 febbraio us per altri episodi riconducibili a situazioni di disordine) e dare giusto seguito alla problematica dei dispositivi come sopra.

i-p-m-bologna-episodi-di-compromissione-in-ordine-e-sicurezza-richiesta-intervento

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *