I.P.M. BOLOGNA – Precarietà in essere presso l’Istituto. Richiesta intervento

Egregio Dirigente,
lo scrivente Coordinamento Nazionale per la Giustizia Minorile, dell’Organizzazione Sindacale in intestazione, con il presente atto al fine di rappresentarLe alcune precarietà in essere presso l’Istituto indicato in oggetto, cosi di sotto articolate:

• Sovraffollamento popolazione detenuta
L’attuale presenza di quest’ultima, rispetto ad una capienza tollerabile, creerebbe delle difficoltà gestionali da parte degli operatori e delle criticità che potrebbero compromettere il buon andamento generale, a tutela oggettiva di tutta la collettività penitenziaria.
• Rettifiche tecniche presso locale Portineria
Visto che, presso il locale de quo, vi è la presenza di più videoterminali (per gli sui consentiti dalle discipline interessate) ubicati sulla scrivania della postazione di servizio, sarebbe opportuno destinare un solo schermo, con la grandezza adeguata, che raccolga tutti gli obiettivi, su un piano regolabile con libera inclinazione affinché siano agevolate le esigenze dell’utilizzatore durante lo svolgimento della propria attività, già attanagliata da molti carichi di lavoro, specie nei turni diurni.
Il tutto, in barba alle normative vigenti in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
• Presenza fili elettrici pendolanti presso Ufficio Sorveglianza Generale
Presso l’Ufficio sopraccitato, vi è la presenza arbitraria di fili elettrici pendolanti, senza alcun sistema di contenimento, con annessi rischi che comprometterebbero la sicurezza e la salute dei lavoratori. Pertanto, si auspica in un’immediata rimozione e utile disposizione secondo precisi protocolli, a salvaguardia del luogo di lavoro.
Certo di un Suo positivo e sensibile interessamento che accorderà ai punti argomentati, si inviano distinti saluti.

i-p-m-bologna-precarietà-in-essere-presso-l’istituto-richiesta-intervento