• 0bf2f4f8-a55f-4558-bfd8-2cc96412ac68

I.P.M. di Treviso – Serie e precarie difficoltà alloggiative per il personale di Polizia Penitenziaria. RICHIESTA INTERVENTO

Egregio Direttore Generale,
la scrivente Segreteria Nazionale per la Giustizia Minorile, dell’Organizzazione Sindacale in intestazione, rappresentativa sul piano nazionale di donne ed uomini del Corpo del Polizia Penitenziaria, con il presente atto al fine rappresentarLe una seria e precaria problematica che si sta verificando presso l’Istituto indicato in oggetto.
Premesso che, questa Organizzazione Sindacale ebbe a stigmatizzare, alla Direzione trevigiana, con nota del 19 luglio ultimo scorso (con debito riscontro a firma della Direttrice che legge per conoscenza), che i neo Agenti di Polizia Penitenziaria neo assegnati del 173esimo corso di formazione avevano segnalato una doglianza circa l’indisponibilità ricettiva presso la caserma agenti.
Ebbene, alla data odierna, si presenta una situazione alquanto spiacevole e degna di attenzione , in quanto gli stessi alloggiano temporaneamente in strutture alberghiere a spese proprie, sprovvisti di ogni alternativa s pendibile sul territorio locale.
Detto ciò, appare lapalissiano che le unità in argomento avevano necessità, almeno temporanea, di un posto ove alloggiare (considerata l’assegnazione dalla data di ieri e la scelta delle sedi di alcuni giorni fa), con l’auspicio che venissero predisposti accordi con le altre Forze di Polizia del territorio o con gli enti locali, al fine di individuare urgente sistemazione congrua, cosi da arginare spese economiche ingenti da parte dei poliziotti de quibus e senza creare diversità di trattamento rispetto alla maggior parte dei loro colleghi destinati in altri Istituti del Paese.
Pertanto, alla luce di quanto sopra esposto ed argomentato, è indispensabile ed opportuno attivare ogni utile e giusto intervento ripartivo del caso, a beneficio di uomini che serviranno le Istituzioni e lontani dai propri affetti familiari e/o coniugali.
A Sua Eccellenza la Prefetta di Treviso, nell’augurarLe un proficuo lavoro per il suo neo insediamento, al signor Capo di Gabinetto del Ministro della Giustizia e al signor Governatore della Regione Veneto, per eventuali valutazioni ed interventi di competenza.

ipm-treviso-Serie e precarie difficoltà alloggiative per il personale di Polizia Penitenziaria

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *