• image

II CASA DI RECLUSIONE DI MILANO BOLLATE – Scarsa igiene stanze pernotto caserma agenti

Egregio Direttore,
da quando sono state individuate e istituite le “stanze pernotto” giungono
numerose segnalazioni a codesta O.S. sulle scarse condizioni igienico sanitarie
delle stesse, riguardo alla tinteggiatura poiché le mura sono nere e agli arredi
che non rispecchiano gli standard previsti dall’Accordo Quadro Nazionale, vedi
cuscini ingialliti, materassi macchiati e fornitura biancheria a volte mancante.
Relative lagnanze vi sono anche per la poca pulizia delle rampe di scale della
caserma agenti. Infatti, non serve una scrupolosa perlustrazione degli edifici,
bensì percorrere la prima rampa di scale per rendersi conto di come la scarsa
igiene impera sovrana e indisturbata!
I locali sono mal ripuliti, a terra vi è la presenza di rifiuti di ogni genere:
sigarette, carte, bicchieri, cartoni di pizza, nei soffitti presenza di ragnatele e le
vetrate opache poiché non vengono lavate da tempo immemore ecc..
Inoltre nei piani vi è la presenza di materiale d’arredo in disuso.
A fronte di quanto sopra segnalato, si rappresenta che ci è stato riferito che i
lavoranti addetti non vengono comandati per pulire anche le rampe di scale
della caserma agenti.
Pertanto si chiede nel rispetto della “salute e della dignità” del personale di
Polizia Penitenziaria e di tutto il personale civile che per altri fini fa uso degli
alloggi, adottare tutte le iniziative possibili per garantire condizioni igieniche
accettabili.
Questa O.S. si rende disponibile ad un confronto per qualsiasi soluzione
migliorativa per il benessere del personale.

II CASA DI RECLUSIONE DI MILANO BOLLATE – Scarsa igiene stanze pernotto caserma agenti

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *