• POL PEN ar159 1

II.PP. di Parma – carenza d’organico e disagi NTP

Egregio Direttore,
siamo con la presente a chiederLe di voler integrare con immediatezza l’organico del locale NTP di
almeno una mezza dozzina di unità a seguito dei numerosi distacchi, trasferimenti, uscite per ragioni
varie che il Nucleo di Parma ha subito di recente.
La situazione è ormai divenuta insostenibile e oltre ai turni sempre più massacranti cui è costretto il
personale, stiamo assistendo nell’ultimo periodo ad una sottovalutazione del problema che per tale
ragione rischia di aggravarsi ulteriormente. Ci riferiamo, nello specifico, al continuo ricorso che si fa, per
le esigenze improvvise relative ai servizi esterni all’istituto, al personale dell’ufficio servizi e della
programmazione del NTP, grazie al quale, fino ad oggi, si riusciva, tra mille difficoltà e rinunce, a
garantire l’espletazione dei servizi richiesti allo stesso NTP.
Non si capisce il motivo per cui tale ufficio sia l’unico di tutto l’Istituto ad essere costretto a lavorare,
sempre più spesso, in condizioni disperate che compromettono l’equilibrio psicofisico degli addetti, che
devono rincorrere le numerosissime incombenze che si accumulano quando sono impiegati in altri
servizi.
La preghiamo di credere come la situazione sia esplosiva e debba essere affrontata con la massima
urgenza.
Distinti Saluti.

II.PP. di Parma – carenza d’organico e disagi NTP

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *