• sanit

II.PP. di Parma – Informazione preventiva ed Esame – Accesso locali USL

La scrivente O.S., come già sollecitato dalla nostra segreteria regionale, chiede la fissazione di
un incontro sindacale per discutere le materie indicate all’art. 5, co. 2, lettere a), b), c), f), m), p) q)
del PIR, con particolare riferimento a quanto comunicato con Direttiva n° 31 del 19/04/2016.
In particolare, si evidenzia come codesta Direzione abbia modificato gli orari di lavoro di ben
due posti di servizio, senza inviare alcuna informazione preventiva ne procedere all’esame previsto
dall’art. 6 del PIR.
Si segnala, inoltre, che presso il box della MS risulterebbe impiegato, a seguito della modifica
del relativo orario di servizio, con una certa continuità, la stessa unità di pol.pen.; in ragione di ciò
si chiede se la Direzione ritenga di dover annoverare tale posto di servizio tra quelli indicati dall’art.
9 co. 2 dell’AQN, il cui accesso, ai sensi dell’art. 16, co. 2 del PIR deve essere regolato tramite
procedura d’interpello.
Si chiede, infine, di voler regolare l’accesso del personale di pol.pen. nei locali dell’USL
(ambulatori, farmacia, infermerie), al fine di evitare lamentele e fraintendimenti tra i dipendenti delle
due Aree.
In attesa di cortese cenno di riscontro, si porgono Distinti Saluti.

II.PP. di Parma – Informazione preventiva ed Esame – Accesso locali USL

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *